Coppia che indica uno smartphone gigante
 | 

Migliori smartphone con schermo grande: quando scegliere un dispositivo con ampio display

La scelta del dispositivo tascabile perfetto può essere un’impresa complessa, specialmente quando si parla dei migliori smartphone con schermo grande. Questi dispositivi, con il loro ampio display, offrono un’esperienza d’uso completamente diversa, arricchendo la fruizione di contenuti multimediali e migliorando la produttività. Come vedremo nel prosieguo dell’articolo, tuttavia, comportano anche diversi svantaggi che ne rendono la scelta un po’ più delicata.

La popolarità degli smartphone con schermo grande ha avuto un’impennata negli ultimi anni, con display che raggiungono i 6,7″ anche tra gli smartphone economici. Questo non è solo dovuto all’aumento del consumo di contenuti digitali, ma anche all’evoluzione della tecnologia che ha permesso di creare dispositivi grandi che fossero allo stesso tempo leggeri e maneggevoli.

In questa guida all’acquisto esploreremo i migliori smartphone con display grande sul mercato, ti parlerò delle caratteristiche chiave da considerare nel contesto di questi dispositivi, e scoprirai quale smartphone scegliere in base alle tue esigenze. Che tu sia un appassionato di tecnologia, un professionista in cerca di strumenti più efficienti, o semplicemente qualcuno alla ricerca di un nuovo smartphone, ti aiuteremo a navigare nel vasto mondo dei migliori smartphone con schermo grande.

I migliori smartphone con schermo grande sul mercato

A breve scoprirai la mia selezione dei migliori smartphone con display grande attualmente sul mercato, con dispositivi provenienti da ogni fascia di prezzo e adatti a tutti i gusti. Come sempre si tratterà di una lista eterogenea e aggiornata, comprendente i migliori smartphone per rapporto qualità-prezzo e con le migliori funzioni.

1. Il miglior smartphone con schermo grande per l’utente medio

Trovare uno smartphone di fascia media con un grande schermo in questa fascia di prezzo, orientativamente da 6,7″ in sopra, non è affatto semplice. Ciò è dovuto al fatto che ormai in questo segmento di mercato ci si aspetta di trovare un display AMOLED, e per mantenere basso il prezzo si resta attorno ai 6,5″.

Lo Xiaomi Poco X5 PRO ha infatti un display AMOLED da 6,67″ e 120 Hz con risoluzione FHD+, e in effetti è uno dei pochi che che supera la soglia dei 6,6″ attorno ai 300 euro oltre a supportare i formati HDR10+ e Dolby Vision. Se hai un budget più alto ci sono altre opzioni di poco più grandi tra cui scegliere, ma credo che in pochi siano disposti a spendere oltre 400 euro per uno smartphone (e poi 0,3″ in più non si notano).

Tornando invece al Poco X5 Pro, è uno smartphone da poco lanciato sul mercato che offre specifiche equilibrate e la tipica convenienza di Xiaomi. CPU Snapdragon 778G 5G, 8 GB di RAM e 256 GB di ROM assicurano ottime prestazioni in ogni contesto, ma se vuoi risparmiare puoi anche optare la versione da 128/6 GB. È relativamente sottile e leggero, con un buon design e una buona qualità costruttiva, con la presenza di un Gorilla Glass 5 a difesa del display.

326,43 EUR Vedi su Amazon

Vantaggi Xiaomi Poco X5 PRO

  • Ottimo display
  • Ottimo audio
  • Buone prestazioni
  • Obiettivo primario buono
  • Autonomia elevata
  • Blaster IR
  • Uscita per cuffie

Svantaggi Xiaomi Poco X5 PRO

  • Obiettivo macro scarso
  • Nessuna certificazione IP

2. Lo smartphone di fascia bassa con lo schermo più grande

Se cerchi uno smartphone con display ampio ma vuoi spendere poco, puoi trovare esemplari di buona qualità anche nella fascia più bassa di prezzo. Se vuoi sapere quali sono i migliori smartphone sotto i 200 euro ho già creato una lista dedicata, ma si tratta perlopiù di dispositivi con display tra i 6,4″ e i 6,67″. Al contrario, il nuovissimo Honor X8a è uno dei pochi con display da 6,7″, con pannello IPS e frequenza d’aggiornamento da 90 Hz. Puoi anche trovare alcuni TCL da 6,8″, ma al momento le recensioni sono piuttosto tiepide.

È uno smartphone piuttosto equilibrato, con performance in linea con il prezzo e 128 GB di storage. In questa fascia di prezzo puoi comunque trovare dispositivi un po’ più performanti, data la presenza di un vecchio Mediatek Helio G88 su questo Honor 8Xa, ma non avrai più uno schermo così grande. È risaputo che sotto i 200 euro, se vuoi risparmiare, dovrai scendere a qualche compromesso. Le fotocamere, in compenso, sono piuttosto buone; manca l’obiettivo ultrawide, ma è presente quello macro.

189,99 EUR Vedi su Amazon

Vantaggi Honor 8Xa

  • Schermo piuttosto ampio
  • Camera principale buona
  • 128 GB di spazio
  • Costo equilibrato

Svantaggi Honor 8Xa

  • CPU di vecchia generazione
  • Niente 5G

3. Lo smartphone con schermo grande più economico in assoluto

Tra le proposte entry-level di questo 2023, il nuovo Xiaomi Redmi 10C spicca come uno degli smartphone con lo schermo più grande in assoluto. Vanta infatti un display IPS da 6,71″ interrotto solo da un piccolo notch per la selfie camera. La risoluzione è ferma a un modesto HD+ e la frequenza di aggiornamento non supera i 60 Hz, ma a un costo così basso non c’è da fare gli schizzinosi ed è perfettamente nella norma.

Il resto dell’hardware è piuttosto buono, nonostante la comprensibile assenza del 5G (ancora introvabile a questa soglia di prezzo). Il processore Snapdragon 680 assicura al Redmi 10C prestazioni superiori alla concorrenza e al pari di smartphone più costosi, sebbene la RAM da 3 o 4 GB possano frenare l’entusiasmo. Garantisce comunque una buona operatività e non mancano NFC, slot microSD e uscita per cuffie con jack. L’obiettivo principale non è male, ma per il resto non offre granché. L’autonomia della batteria da 5000 mAh è invece ottima.

93,79 EUR Vedi su Amazon

Vantaggi Xiaomi Redmi 10C

  • Costo bassissimo
  • Prestazioni sopra la media
  • Ampio display da 6,71″
  • Batteria di lunga durata

Svantaggi Xiaomi Redmi 10C

  • Selfie camera scarsa
  • Niente macro e ultrawide
  • Display HD+
  • Naturalmente niente 5G

4. Il miglior smartphone con schermo grande di fascia alta

Non è un segreto che il Samsung Galaxy S23 Ultra sia uno dei migliori smartphone di questo 2023. Con il suo enorme schermo da ben 6,8″ è infatti uno degli smartphone più grandi attualmente sul mercato, e si da il caso che sia anche uno dei migliori sotto un po’ tutti i punti di vista.

Il display AMOLED ha una risoluzione QHD+ e vanta una qualità dell’immagine eccezionale; ritroviamo il supporto per la tecnologia HDR10+ ed è protetto da un vetro Gorilla Victus 2, il migliore sulla piazza. Anche il resto dell’hardware fa venire l’acquolina in bocca, grazie allo Snapdragon 8 Gen 2 affiancato da 8 o 12 GB di RAM. Lo storage è invece da 256 GB, 512 GB oppure 1 TB, mentre l’ottima batteria gli assicura un’autonomia molto alta.

Infine, grazie a un comparto fotografico d’eccellenza, comprensivo tra le altre cose di un obiettivo principale da 200 MP e di uno zoom ottico da 10x, rappresenta un’ottima scelta anche se ti piace catturare foto e video di qualità. E con uno schermo così grande e squadrato, l’uso della S Pen diventa una soluzione ideale per uso business. Di certo non è uno smartphone economico, ma essendo uscito già da qualche mese puoi trovarlo a un prezzo scontato, e se puoi permetterlo non resterai deluso.

1.294,36 EUR Vedi su Amazon

Vantaggi Samsung S23 Ultra

  • Caratteristiche equilibrate
  • Potente e versatile
  • Fotocamere eccellenti
  • S Pen molto utile
  • Certificato IP68

Svantaggi Samsung S23 Ultra

  • Ricarica rapida sotto la media

5. Il miglior smartphone con schermo grande continuo

La proliferazione degli smartphone con fotocamera selfie su schermo è una tendenza che non ho mai apprezzato, e se la pensi come me probabilmente vorresti uno smartphone con un display continuo (o full-view). Uno dei pochi che riuscirai a trovare in commercio durante questo 2023 è l’ASUS ROG Phone 6D, e si da il caso che si tratti anche di uno dei migliori con schermo grande. Equipaggia infatti un ampio display AMOLED da 6,78″, luminoso e ad alta risoluzione, che garantisce una fluidità delle animazioni eccezionale grazie alla frequenza di aggiornamento da ben 165 Hz.

Si tratta chiaramente di uno smartphone pensato per videogiocatori, con luci RGB e pulsanti ultrasonici programmabili. Le prestazioni sono piuttosto buone, nonostante si tratti di un dispositivo con già diversi mesi alle spalle, e l’autonomia è eccezionale grazie alla batteria da 6000 mAh. Le fotocamere sono anch’esse discrete e ti consentiranno di scattare ottime foto in ogni circostanza. Risultano tuttavia inferiori alla media, almeno se confrontate con le alternative che ritroviamo nello stesso segmento di mercato.

Per quanto sia apprezzabile l’inclusione di obiettivi ultrawide e macro, manca la stabilizzazione ottica e lo zoom ottico che rappresentano un po’ lo standard di tutti gli smartphone di fascia alta, e la loro risoluzione non è particolarmente alta. Nel complesso è un ottimo smartphone, potente e versatile; ma se vuoi un prodotto più performante, e il budget non ti manca, ho già parlato del suo fratello maggiore, il ROG Phone 6D Ultimate, nella mia guida sui migliori smartphone da gaming.

949,00 EUR Vedi su Amazon

Vantaggi Asus ROG Phone 6D

  • Display full-view da 6,78″
  • Raggiunge i 165 Hz
  • Autonomia notevole
  • Buone prestazioni
  • Ideale per il gaming

Svantaggi Asus ROG Phone 6D

  • Il design può non piacere
  • Fotocamere poco sotto la media

6. Lo smartphone con lo schermo più grande in assoluto

I display più grande in assoluto su uno smartphone lo troviamo sul nuovo Huawei Mate XS 2, che con i suoi 7,8″ è praticamente un tablet tascabile. Naturalmente non si tratta di un dispositivo convenzionale, ma piuttosto di uno degli innovativi smartphone pieghevoli. Tale tecnologia ha ormai raggiunto un buon grado di maturità e l’interesse da parte dei consumatori è crescente, motivi per cui sempre più brand propongono una propria linea di smartphone pieghevoli.

Ma cos’ha di speciale questo Huawei Mate XS 2? In effetti il suo è il display più grande che tu possa trovare su di uno smartphone, anche se la differenza con gli altri pieghevoli è minima. Probabilmente però è anche il migliore sotto altri punti di vista: a differenza della concorrenza, infatti, in questo caso il display pieghevole è esterno e non interno, perciò la piega centrale è praticamente impercettibile. Nel complesso l’hardware è ottimo, nonostante la CPU sia un po’ datata.

Si sente poi la mancanza del 5G e dei servizi Google, a causa del ban da parte degli USA. Se si tratta di difetti a cui non riesci a rinunciare, ti consiglio invece il Samsung Galaxy Fold4 che, fra i tanti smartphone pieghevoli, è quello con il miglior rapporto qualità-prezzo.

2.076,74 EUR Vedi su Amazon

Vantaggi Huawei Mate XS 2

  • Display pieghevole enorme
  • Luminosi e con buoni colori
  • Buone fotocamere
  • Ricarica rapida

Svantaggi Huawei Mate XS 2

  • 5G e servizi Google assenti
  • CPU non da top di gamma
  • Costa un botto

7. I migliori iPhone con lo schermo più grande

Anche Apple vanta una coppia di smartphone equipaggiati da display piuttosto grandi, sebbene non raggiungano le dimensioni di alcuni Android. Per questo 2023, sto parlando naturalmente dell’iPhone 15 Plus e dell’iPhone 15 Pro Max, le due varianti con schermo AMOLED da 6,7″. Come sempre si tratta di smartphone caratterizzati da un software particolarmente fluido e affidabile, con superbe fotocamere e un design inconfondibile.

Non si tratta di dispositivi economici, ma la scelta si riduce fondamentalmente a quanto vuoi spendere e se hai bisogno delle potenzialità della versione Pro Max:

  • Se vuoi risparmiare, allora l’iPhone 15 Plus sarà sufficiente.
  • Se al contrario punti al top di gamma, con CPU più moderna, una fotocamera più completa e un po’ più di autonomia, vai per l’iPhone 15 Pro Max.

999,00 EUR
Vedi su Amazon

1.349,00 EUR
Vedi su Amazon


Quando e come scegliere uno smartphone con schermo grande

Decidere quando e come scegliere uno smartphone con schermo grande può sembrare un compito arduo, ma non temere. Tenendo in considerazione alcune situazioni specifiche e le caratteristiche chiave, la scelta può diventare molto più semplice e immediata. Il mercato attuale è stracolmo di dispositivi con ampio display, perciò se devi scegliere il migliore smartphone con display grande hai solo l’imbarazzo della scelta.

Quando scegliere smartphone con display grande

Esistono vari scenari in cui uno smartphone con grande schermo risulta essere la scelta migliore. Uno di questi è sicuramente quando si è grandi consumatori di contenuti multimediali. Guardare film, serie TV, video su YouTube o giocare ai videogiochi su un display più grande è un’esperienza nettamente superiore. L’immersione nei contenuti è più profonda e la qualità dell’immagine generalmente più elevata.

Gli smartphone con schermo grande sono anche ottimi per la lettura. Per quanto un e-reader possa essere migliore in questi casi, lo smartphone resta uno strumento che hai sempre con te nonché nettamente più versatile. Perciò, se in metro o sotto l’ombrellone leggi spesso libri in formato digitale, fumetti inclusi, uno di questi smartphone farà sicuramente al caso tuo.

Un altro scenario ideale è quando si utilizza lo smartphone per il lavoro, argomento che ho già approfondito a sufficienza nella mia guida all’acquisto. Se ti trovi spesso a dover leggere e rispondere a lunghe e-mail, modificare documenti o navigare su siti web complessi, uno smartphone con schermo grande può fare la differenza. La lettura è più agevole, la scrittura più comoda e la navigazione più intuitiva.

E come dimenticare infine gli appassionati di fotografia? Anche a loro gli smartphone con schermo grande offrono grandi vantaggi, pur entrando comodamente in tasca come una macchina fotografica punta e scatta. La visualizzazione delle foto sarà più dettagliata e la modifica più precisa, grazie alla superficie di lavoro più ampia. Anche questo è un aspetto che ho già affrontato nella mia guida sui migliori smartphone per gli amanti della fotografia.

Vantaggi degli smartphone con schermo grande

Se stai pensando di acquistare uno smartphone con un display generoso, probabilmente ti sei lasciato attrarre dai suoi tanti potenziali pregi:

  • La migliore esperienza multimediale che offrono, come già accennato, è senza dubbio uno dei principali vantaggi degli smartphone con schermo grande. Giocare oppure guardare film e serie su un display più grande è un’esperienza più coinvolgente e soddisfacente, specialmente se associata da speaker di buona qualità o da un buon paio di cuffie.
  • Ottimizza la produttività se utilizzi il tuo smartphone anche per lavoro. Lettura, scrittura, videochiamate e navigazione web sono tutte attività che beneficiano di uno schermo più grande.
  • Puoi sfruttare le potenzialità del multitasking tenendo aperte più applicazioni contemporaneamente. Per quanto il multitasking sia piuttosto limitato su smartphone, è pur sempre una possibilità in più.
  • Anche la tastiera è più ampia su uno schermo grande, il che rende la digitazione più agevole indipendentemente dall’uso che fai del tuo smartphone.
  • Registra e scatta con più comodità. Se catturi video e foto con il tuo smartphone molto spesso, un display più grande offre una visualizzazione più dettagliata delle immagini e una maggiore precisione nella fase di editing.

Svantaggi degli smartphone con schermo grande

Gli smartphone dotati di un display più ampio comportano necessariamente diversi svantaggi. Su alcuni di essi forse riuscirai a sorvolare, ma ti invito a non sottovalutare nessuno dei seguenti aspetti:

  • Il consumo di batteria è più alto, motivo per cui i produttori includono batterie più capienti con i cellulari più grandi. Ciò migliora notevolmente l’autonomia dello smartphone in situazioni normali, ma se lo usi con la luminosità molto alta (ad esempio sotto il sole) si scaricherà molto in fretta.
  • Sono più ingombranti, e di conseguenza può risultare difficile tenerli in tasca. Se usi giacche o pantaloni con tasche piccole, probabilmente dovrai munirti di una borsa o di un borsello.
  • È più difficile usarli con una mano poiché non si riesce a raggiungere agevolmente ogni angolo del display con lo stesso pollice.
  • Il rischio di danni è più alto a causa della ridotta maneggevolezza e del peso maggiore. Dovrai prestare un po’ più di attenzione a non urtarlo e a non farlo cadere.
  • Costano di più rispetto ai modelli più piccoli. Naturalmente questa non è una verità empirica, ma coinvolge principalmente smartphone che hanno varianti simili ma con schermi di diversa grandezza (come ad esempio iPhone base e modello Plus). Si riflette tuttavia anche sul costo generale del dispositivo, e di conseguenza smartphone economici ma con schermo grande avranno probabilmente un display di bassa qualità.

Come scegliere il miglior smartphone con display grande

Di smartphone ne abbiamo già parlato a sufficienza nei tanti articoli che troverai sul nostro sito. Nello scegliere uno smartphone con schermo grande, tuttavia, ci sono alcune considerazioni importanti da fare e consigli che voglio darti.

Uso che farai di uno smartphone molto grande

Prima di tutto devi pensare a come intendi utilizzare lo smartphone nella tua vita quotidiana. Uno smartphone molto grande è ideale in diverse situazioni, come ti ho già spiegato, ma bisogna anche considerarne gli inconvenienti. Se vuoi scegliere uno smartphone con display grande perché costa tanto e pensi abbia molto in più da offrire rispetto a uno smartphone più compatto, pensaci bene quanto possa convenirti. Rischieresti di ritrovarti con un dispositivo scomodo da usare e da portare con te, di cui magari non sfrutteresti le potenzialità.

Se acquisti uno smartphone per usufruire di contenuti multimediali, assicurati di scegliere un dispositivo che abbia perlomeno un set di altoparlanti stereo. Se nei dispositivi più costosi è una garanzia trovare speaker stereo e di buona qualità, negli smartphone di fascia media è meno sicuro ma comunque piuttosto comune. È nella fascia più economica, invece, che dovrai prestare particolare attenzione.

Una caratteristica molto importante per la visione di film e serie è anche la qualità dello schermo. In questi casi ti consiglio di optare per schermi OLED (o AMOLED), come ti spiegherò meglio anche qualche paragrafo più in giù. Il motivo principale è il migliore contrasto e il nero perfetto degli schermi OLED, che rendono invisibili eventuali bande nere ai lati dello schermo quando guardi un video. Nei videogiochi non è una caratteristica fondamentale, ma in entrambi i casi ti consiglio di puntare a modelli ad alta risoluzione (FHD+ o più) per godere di un’esperienza migliore.

Autonomia degli smartphone con display grande

Il tema dell’autonomia degli smartphone l’ho già affrontato con particolare cura nella mia guida sui migliori smartphone per durata della batteria, articolo che ti suggerisco di leggere se è un argomento che ti interessa in modo particolare.

Nello specifico dei smartphone con schermo grande, ti basti sapere che uno schermo più grande consuma più energia rispetto a uno schermo più piccolo. Probabilmente ti sembrerà un’informazione scontata, ma è importante non lasciare nulla al caso. Anche perché, oltre alla dimensione, anche la risoluzione maggiore che trovi sugli schermi più grandi degli smartphone di fascia alta (risoluzione QHD+ anziché FHD+) aumenta il consumo di batteria.

Per questi motivi, sugli smartphone con schermi più grandi trovi solitamente batterie più capienti. In tal modo l’autonomia generale aumenta, ma diminuisce comunque molto in fretta con l’aumentare della luminosità massima dello schermo. Se stai valutando di acquistare uno smartphone Android con schermo grande e risoluzione FHD+ a un prezzo che sembra molto vantaggioso, assicurati che abbia anche una discreta batteria se per te l’autonomia è importante. Tipicamente, 5000 mAh è un ottimo valore.

Caratteristiche del display negli smartphone più grandi

La qualità dello schermo di uno smartphone, quando parliamo dei migliori smartphone con lo schermo grande, è ovviamente molto importante. Ho lasciato dunque il meglio per la fine, anche se non mi dilungherò più del necessario. Innanzitutto è importante specificare che gli smartphone che trovi al momento in commercio montano quasi tutti display di tipo OLED o IPS.

Gli IPS sono un gruppo di display LCD, e come tali sfruttano una luce dietro il pannello per visualizzare i pixel. Grazie a ciò possono raggiungere facilmente una luminosità massima (o luminanza) piuttosto alta, ma in compenso la qualità del nero e il livello di contrasto si riduce. Nel complesso si vedono comunque molto bene, ma generalmente si tende a preferire i display OLED. Essi hanno infatti pixel auto-emissivi, ovvero pixel in grado di emanare da soli la propria luce.

In questo modo, gli OLED possono vantare un contrasto elevato e un nero perfetto, anche se hanno più difficoltà a mantenere una luminosità massima elevata senza surriscaldarsi. Un vantaggio importante di queste caratteristiche è la resa dei contenuti HDR, tecnologia implementata su molti smartphone di fascia alta che prevedono pannelli OLED da 10 bit con una qualità dell’immagine incredibile. Ne guadagna anche il consumo energetico, dato che se guardi contenuti molto scuri il display avrà meno peso sulla batteria.

Per riassumere il tutto ti propongo una tabella di semplice lettura. Se vuoi approfondire l’argomento, invece, ti suggerisco di dare uno sguardo alle mie guide all’acquisto sui televisori, come l’articolo sulle migliori TV per PS5.

CaratteristicaOLED/AMOLEDIPS
ContrastoAltissimoMedio
Qualità del neroProfondoDiscreto
Luminosità massima globaleBuonaMigliore
Luminosità massima localeAltaInvariabile
Rischio burn-inPresenteAssente
Consumo energeticoVariabileCostante
CostoPiù altoPiù basso

C’è infine da considerare la frequenza di aggiornamento, che indica quante volte al secondo può aggiornarsi un display e definendo così la fluidità delle animazioni. In passato lo standard era di 60 Hz, ma nella maggior parte degli smartphone moderni si parte dai 90 Hz in poi. Non va confusa con la frequenza di campionamento, anch’essa espressa in Hz (hertz), che rappresenta invece le volte in cui il display touch cattura un segnale. In questo caso un buon valore medio è di 240 Hz.

Tablet: le migliori alternative agli smartphone con schermo grande

Ancora indeciso su quale smartphone con schermo grande scegliere? Forse il motivo è perché non sei del tutto convinto della praticità di uno smartphone del genere. Se è questo il caso, magari perché vorresti uno schermo ancora più grande o perché preferisci uno smartphone più piccolo e tascabile, ti propongo di dare uno sguardo alle nostre guide all’acquisto sui tablet.

Per fare un confronto, il display dei tablet è solitamente di 10″, con alcuni modelli da 8″ e altri che superano anche i 12″. Come abbiamo visto insieme, i migliori smartphone con schermo grande raggiungono una diagonale di 6,7 o 6,8″ per i dispositivi tradizionali, mentre superano i 7″ solo gli smartphone pieghevoli.

Domande comuni sui migliori smartphone con schermo grande

Prima di salutarci, voglio proporti una breve lista di FAQ sul tema dei migliori smartphone con display grande. Come sempre, qualora dovessero ancora esserci dubbi irrisolti, puoi sempre inviarci le tue domande.

Perché ci sono le bande nere quando guardo un film?

Quando guardi un video, la presenza di strisce nere su due lati opposti dello schermo indica che il contenuto ha un rapporto d’aspetto diverso dal tuo schermo. Si tratta del rapporto che c’è tra la larghezza e l’altezza dello schermo, e varia non solo da display a display, ma anche in base al contenuto. Normalmente è possibile ingrandire il video per riempire tutto lo schermo, ma perderesti una porzione del video: valuta in base ai tuoi gusti o al contenuto che visualizzi. Negli schermi OLED, come ti ho spiegato, le bande nere sono invisibili poiché i pixel spenti non emettono luce, mentre negli schermi IPS assumono una tonalità grigiastra a causa della retroilluminazione.

Esistono smartphone senza fotocamera frontale su schermo?

Purtroppo a molta gente non importa che la selfie camera nasconda una seppur piccola porzione dello schermo, perciò il mercato si è spostato in questa direzione senza guardarsi indietro. Le proposte che non prevedono un display ininterrotto, ahimè, sono pochissime, e non hanno un rapporto qualità-prezzo particolarmente buono. Se vuoi approfondire l’argomento, ti rimando ancora una volta alla mia guida sugli smartphone migliori per il gaming.

Cos’è e come prevenire il burn-in negli smartphone?

Il cosiddetto “burn-in” è un fenomeno che lascia un alone permanente sui display OLED, ed è praticamente assente sugli schermi LCD. Questo inconveniente si verifica quando sullo schermo alcuni pixel non cambiano per molto tempo, e accade spesso con le TV in presenza dei loghi dei canali o dell’interfaccia utente dei videogiochi. Gli schermi dei televisori moderni sono sempre meno soggetti al burn-in, e negli smartphone il rischio è ancora più remoto perché si cambia schermata molto spesso. Insomma si tratta di un rischio che puoi ignorare, a meno che tu non sia solito usare lo smartphone con la stessa schermata per diverse ore (ad esempio se usi spesso il navigatore).

Concludendo…

Scegliere il miglior smartphone con schermo grande può sembrare un compito impegnativo. Ma come abbiamo visto insieme, con le giuste informazioni e una chiara comprensione delle tue esigenze, il processo può diventare molto più semplice. Che tu sia un appassionato di contenuti multimediali, un professionista che necessita di un dispositivo per il lavoro o un amante della fotografia, se cerchi uno smartphone con schermo grande sono certo che ne esiste uno perfetto per te.

Abbiamo esaminato vari scenari in cui uno smartphone con schermo grande è la scelta ideale, oltre ai pro e ai contro di tali dispositivi. Ti ho anche spiegato alcuni aspetti degli smartphone, ma se vuoi approfondire le caratteristiche di questi dispositivi ti invito a dare uno sguardo alla nostra sezione dedicata al mondo della tecnologia.

La scelta dello smartphone con schermo grande perfetto dipende da una serie di fattori, inclusi i tuoi comportamenti d’uso, il tuo budget e le tue preferenze personali. Con una vasta gamma di opzioni disponibili sul mercato, siamo certi che troverai il dispositivo che fa per te. Ricorda: la chiave è capire come intendi utilizzare lo smartphone nella tua vita quotidiana.

Spero che questa guida ti sia stata d’aiuto nel navigare nel vasto mondo degli smartphone con schermo grande. Ti auguro di fare l’acquisto migliore possibile, e se in ciò ti sono stato d’aiuto, ti invito a condividere l’articolo con i tuoi amici e familiari.

Articoli simili