Trova la migliore macchina da caffè americano con i nostri consigli

persona che usa una macchina da caffe americano

Se stai cercando la migliore macchina da caffè americano, probabilmente sai hai superato i pregiudizi di noi italiani. Per quanto infatti il caffè espresso sia indiscutibilmente energico e piacevole da sorseggiare, anche quello americano ha il suo perché. Ha un sapore meno deciso ed equilibrato, che dà sì una carica, ma ovviamente meno forte del nostro amato espresso.

In questo articolo ti parleremo di alcuni aspetti che ti aiuteranno a trovare la migliore macchina da caffè americano per le tue esigenze. Ma ti sveleremo anche alcune sue caratteristiche e ti daremo dei consigli che ti aiuteranno a preparare il caffè americano al meglio e ad apprezzarlo come merita. Buona lettura!

Le migliori macchine da caffè americano secondo le nostre ricerche

Prima di passare alla vera e propria guida con i nostri consigli, vogliamo mostrarti quelle che, secondo la nostra esperienza e le ricerche che abbiamo effettuato, sono le migliori macchine da caffè americano sul mercato. Potrai facilmente trovare l’opzione che più fa al caso tuo.

La migliore macchina da caffè americano secondo le recensioni

Se cerchi un modello elegante e con grande capacità, la migliore macchina da caffè americano potrebbe essere quella proposta da Russell Hobbs. Con un doppia finitura in plastica nera, i dettagli in acciaio inox e la caraffa in vetro, è un’opzione che piace particolarmente agli acquirenti, ed è per questo uno dei modelli più venduti. Può preparare fino a 10 tazze di caffè americano e ha un timer programmabile di 24 ore. L’ideale sia per casa che per l’ufficio.

Le recensioni sono pienamente soddisfatte: il rapporto qualità-prezzo viene ritenuto tra i migliori sul mercato e il caffè è ottimo. Attenzione!!! I filtri per preparare il caffè devono essere acquistati a parte.


La migliore macchina da caffè per i piccoli nuclei familiari

La Severin KA 4808 è la migliore macchina da caffè americano per chi deve preparare tra 2 e 4 tazze di bevanda. Ha un design compatto, perfetto per chi non ha molto spazio in cucina o per chi vuole ha la necessità di portarsi dietro questo piccolo elettrodomestico. Ha il vantaggio di avere il filtro permanente, facile da lavare anche in lavastoviglie.

Le recensioni apprezzano la sua semplicità d’uso, il design e la sua robustezza. Come difetto viene evidenziata la mancanza di timer, quindi non può essere programmata, ma tiene il caffè in caldo per 30 minuti.


La macchina da caffè americana con il prezzo più basso

La Taurus Verona 6 è la migliore macchina da caffè americana da 6 tazze che attualmente costa meno e che comunque ha delle buonissime recensioni rilasciate da chi l’ha acquistata. Ha filtro e portafiltro permanenti, lavabili in lavastoviglie, che non richiedono di essere sostituiti. È dotata di una piastra riscaldante che permette al caffè di rimanere caldo a lungo se lo vorrai (anche quasi per tutto il giorno!

Secondo le recensioni il caffè è facile da preparare ed è buono. Manca il timer e la qualità dei materiali non è eccelsa, ma è comunque l’ideale per chi non la usa in maniera continua.


La migliore macchina da caffè americano per preparare 12 tazze

La caffettiera Orbegozo CG 4060 N ha una capacità di 12 tazze. La sua potenza è di 800 watt ed è realizzata in acciaio. Include una caraffa in vetro per depositare e servire il caffè, un filtro permanente e una funzione antigoccia. Ciò impedisce il verificarsi di fuoriuscite e ti farà risparmiare tempo per la pulizia.

Inoltre, viene fornito con un serbatoio che indica il livello dell’acqua, in modo da poter calcolare correttamente le misure di acqua e caffè che si desidera preparare. La funzione spia ti aiuterà a vedere le impostazioni della caffettiera. La piastra riscaldante antiaderente manterrà il tuo caffè caldo per un massimo di 30 minuti.


La migliore macchina da caffè americano digitale

La Yabano è una macchina da caffè americano di tipo digitale realizzata in acciaio inossidabile, ha una capacità di 12 tazze e 900 watt di potenza. La sua funzione timer programmabile e lo schermo LED ti permetteranno di far partire la macchina del caffè 8 minuti prima del tuo risveglio.

Si tratta di un’altra macchina molto venduta e apprezzata dalle recensioni, è funzionale e robusta. Anche il design è molto piacevole e in cucina fa la sua bella figura.


Cosa dovresti sapere prima di comprare una macchina da caffè americano

Prima di acquistare la migliore macchina da caffè americano, potresti voler conoscere alcune delle sue caratteristiche più importanti. Qui di seguito cercheremo di rispondere ai dubbi più frequenti che possono avere le persone che, come te, stanno cercando questo elettrodomestico.

Cos’è la macchina da caffè americano esattamente?

Una macchina da caffè americano si occupa della preparazione del caffè con il metodo americano, da cui prende appunto il nome. Tale metodo è dato dal “gocciolamento” che avviene dallo schiacciare i chicchi di caffè e poi versarli in acqua calda per ottenere il caffè liquido. In realtà il primo prototipo è nato in Germania negli anni ’50, ma è negli Stati Uniti che ha avuto il maggior successo.

Il metodo americano è cambiato nel tempo e, oggi, le macchine da caffè per questo tipo di bevanda hanno funzioni più moderne e automatizzate.

Le migliori macchine da caffè americano sono semplici da pulire, più economiche di altre caffettiere elettriche, come la moka elettrica e ti permettono di fare molto caffè ogni volta.

Quanti tipi di macchine da caffè americano esistono?

Come detto qui sopra, le macchine da caffè americano si sono evolute nel corso degli anni e hanno sviluppato diverse funzionalità. Generalmente possono essere classificate secondo il filtro che hanno:

  • con filtro in carta: è il classico filtro per macchine da caffè americano ed è responsabile dell’assorbimento dell’olio che è stato estratto dal caffè macinato, conferendo al caffè un sapore migliore. Questo filtro deve essere cambiato e gettato dopo ogni utilizzo;
  • con filtro permanente: è incluso nelle più moderne e migliori macchine da caffè americano. Ha pori attraverso i quali passa il caffè, lasciando meno sprechi. Il suo materiale è acciaio inossidabile, metallo o plastica.

Come funziona una macchina da caffè americano?

Queste macchine da caffè hanno un serbatoio dell’acqua dove viene riscaldata e fatta passare attraverso un filtro permanente o di carta, in cui viene posto il caffè macinato. Essendo ad alta densità, il liquido passa goccia a goccia, infonde la bevanda e cade in una caraffa dove viene mantenuto alla giusta temperatura per mezzo di una resistenza elettrica.

Quanto ci vuole per preparare un caffè all’americana?

Normalmente, la macchina da caffè americano impiega tra i 2 e i 10 minuti per preparare il caffè, a seconda della macinatura e della quantità di bevanda da fare. Questo tempo è dovuto al caffè che deve essere filtrato, ripulito e fatto passare “goccia a goccia”.

La maggior parte delle macchine da caffè americano consente di programmare il tempo di preparazione del caffè così da impostarla per la mattina quando ti svegli senza perdere tempo. Tutte poi hanno la funzione di mantenimento in caldo e, di solito, lo spegnimento automatico.

Come si prepara il caffè americano?

Una volta trovata la migliore macchina da caffè americano, troverai sicuramente le istruzioni per preparare la tua bibita. Il processo è molto semplice e non dovrai che seguire questi semplici passaggi:

  1. Riempi il serbatoio dell’acqua fino al numero di tazze che desideri. Alcuni modelli ti diranno il numero di tazze mentre altri avranno solo millilitri nel serbatoio. Quello che faccio è mettere prima l’acqua nella casseruola e poi versarla nel serbatoio per avere un’idea più chiara.
  2. Piega la carta da filtro (se usi un filtro permanente, salta questo passaggio) e mettila nell’area corrispondente. Ricorda che devi piegarlo attraverso l’area indicata nello stesso filtro.
  3. Riempi il filtro di caffè. Approssimativamente tra 1 o 3 cucchiaini piccoli ma interi a seconda dei gusti personali al riguardo.
  4. Premi il pulsante di accensione e attendi la fine del processo.

Una macchina da caffè americano professionale è meglio di un modello base?

Sì, poiché quelli professionali conservano meglio il calore ed evitano la necessità di riscaldarlo, che fa perdere loro il sapore originale. Dispongono inoltre di un selettore di aromi che permette di regolarne l’intensità e di un’avanzata tecnologia di nebulizzazione e di una regolazione della durezza dell’acqua che aiutano ad estrarne tutta l’essenza.

Che tipo di acqua deve essere utilizzata nelle macchine da caffè americano?

L’ideale è utilizzare acqua filtrata o depurata, priva di odori, con una durezza compresa tra 17 e 85 mg per litro. Questo ti darà una bevanda più gustosa e più sana.

Il sapore delle macchine da caffè americane è molto diverso da quello delle macchine da caffè espresso?

Dipende dal gusto personale di ciascuno, ma se sei un amante del buon caffè, noterai sicuramente la differenza. Anche trovando la migliore macchina da caffè americano preparerai un caffè morbido e leggero che, per chi è abituato al sapore dell’espresso, sembrerà acquoso. In realtà bisogna saperlo assaporare con calma, tipo una tisana.

Che tipo di macinatura è adatta per le macchine da caffè americano?

Il caffè macinato per le macchine da caffè americano deve essere morbido e aromatico, con una macinatura media o grossa e un chicco molto fresco per preservare meglio il sapore.

È meglio la macchina da caffè americano con filtri in carta o permanenti?

Entrambe le tipologie hanno vantaggi e svantaggi. I filtri in carta hanno un sapore migliore, ma devono essere cambiati dopo ogni utilizzo, il che implica una spesa continua. I filtri permanenti sono più economici e più rispettosi dell’ambiente.

È possibile riscaldare il caffè nella caffettiera a goccia?

Sì, molti modelli consentono di riscaldare il caffè. Tuttavia, questo fa perdere alla bevanda il suo aroma e sapore originale, quindi non è consigliato farlo.

Posso fare il tè con la caffettiera?

Sì, alcuni modelli consentono anche di preparare il tè.

La macchina da caffè americano è lavabile in lavastoviglie?

Dipende da ogni modello, ma la stragrande maggioranza è lavabile in lavastoviglie. Consulta il manuale utente della tua macchina da caffè per maggiore sicurezza.

Criteri per scegliere la migliore macchina da caffè americano per le proprie esigenze

Quando vuoi trovare la migliore macchina da caffè americano per le tue esigenze dovresti tenere alcuni fattori essenziali:

Tipo di caraffa

Le caraffe delle macchine da caffè americano possono essere termiche o di vetro:

  • Caraffe termiche: sono realizzate in acciaio inox e mantengono il caffè caldo più a lungo senza bisogno di una piastra calda. Ciò consente di risparmiare energia e preservare meglio il sapore della bevanda non surriscaldandola. Come svantaggio hanno un prezzo più alto.
  • Caraffe di vetro: sono i più economiche e le più apprezzate. Sono l’ideale per bere il caffè appena preparato. In caso contrario, la macchina continua a scaldarlo e a poco a poco perde l’aroma e il sapore originali e diventa più amaro.

Capacità

Il numero di tazze che si possono preparare contemporaneamente con una macchina da caffè americano dipende da questo criterio. Di solito questo numero varia tra 2 e 14 tazze. A meno che tu non abbia molto spazio in cucina, è consigliabile scegliere un modello che faccia almeno 6 tazze, con una capacità di 0,75 litri.

Funzioni integrate

Le più moderne e migliori macchine da caffè americano includono solitamente diverse funzioni, come accensione e spegnimento automatico, piastra riscaldante, timer e regolatore di intensità del caffè. Alcune hanno anche un filtro dell’acqua che ti consente di impostare il livello di durezza. Questo aiuta a migliorare il gusto ed è ideale per le aree in cui l’acqua contiene molte sostanze chimiche.

Potenza

La potenza indica il funzionamento della macchina da caffè e la velocità di preparazione della bevanda. Tuttavia, più è alt e più elettricità utilizzerà la macchina, quindi è importante trovare un equilibrio. Di solito è meglio restare su modelli che hanno tra 800 e 1.200 W di potenza.

Macinacaffè sì o no?

Il macinacaffè è un elemento importante nella scelta di una caffettiera. Le macchine da caffè americano dotate di un macinacaffè integrato rendono il caffè più fresco e permettono di regolare il grado di macinatura. Tuttavia, questo accessorio, quando integrato, fa salire abbastanza il prezzo.

Conclusioni

Speriamo che il nostro articolo ti sia piaciuto. Trovare la migliore macchina da caffè americana ti permetterà di preparare una bevanda delicata e comunque buonissima in modo semplice e veloce. Se ancora dovessi avere dubbi o se hai consigli da darci, lasciaci un commento qui sotto. Noi ti risponderemo il prima possibile!

Trova la migliore macchina da caffè americano con i nostri consigli
Melissa

Melissa

Da anni mi occupo di scrivere articoli che possano essere utili per chi legge, o almeno ci provo! Io stessa trovo sempre molte informazioni sul web e mi piace l'idea di poter contraccambiare aiutando i meno esperti. Sono una persone curiosa e mi piace scrivere su qualsiasi cosa, in particolare su nutrizione, animali e viaggi.

Torna su