Come trovare la migliore friggitrice ad aria per le tue esigenze

Una friggitrice ad aria vista dall'alto

Non vedevo l’ora di scrivere un articolo simile. Io stessa ho cercato la migliore friggitrice ad aria e ho spulciato praticamente ogni articolo che parlava di questo elettrodomestico. Quindi per me sarà un onore riportare tutte le informazioni che ho letto e aiutarti così a trovare la migliore friggitrice ad aria in assoluto.

Prima ti mostrerò quelle che a mio parere (e non solo) sono i migliori prodotti. Poi ti parlerò di alcune caratteristiche che deve avere la migliore friggitrice ad aria affinché tu possa sceglierne una giusta per le tue esigenze. Iniziamo!

Le migliori friggitrici ad aria sul mercato: le mie opzioni preferite

Eccole qua, le friggitrici ad aria che, dopo tante ricerche, sono risultate le migliori in circolazione, almeno in questo periodo. Alcune sono semplici ed economiche, altre fanno molto più che la sola cottura ad aria. L’ultima è quella che per me è la migliore friggitrice ad aria, ma ehi, ovviamente non tutti hanno le stesse esigenze! Quindi dai un’occhiata anche alle altre, perché così troverai più facilmente la migliore friggitrice ad aria per te.

La friggritrice ad aria più venduta in assoluto

La friggitrice ad aria Cosori è il modello assolutamente più venduto su Amazon, avendo ad oggi ricevuto oltre 67 mila recensioni! Ha 11 funzioni di base e 2 speciali, una capacità di 5,5 litri (per l’uso di 3/5 persone) e un cestello antiaderente senza PFOA a cassetto rimovibile. Include un ricettario con 100 ricette.

Oltre a essere bella e semplice da usare, dà risultati soprendenti nei fritti e non solo, è versatile e assorbe bene gli odori, impendendo che si spandano per tutta la casa. Un difetto sottolineato da diverse recensioni è l’odore di plastica che può venire da sotto il cestello, e ci vuole un po’ perché vada via.


La migliore friggitrice ad aria da 10 litri

Se pensi che la migliore friggitrice ad aria per te sia un modello più versatile, che ti permetta di cuocere diversi tipi di pietanze, posso consigliarti la Innsky da 10 litri. Si tratta di un modello che ha la forma di un fornetto e che oltre alla cottura ad aria permette di grigliare, disidratare, cuocere la pizza e raggiungere una temperatura da 80 a 200 °C.

Ha una grande capienza e diversi accessori per cuocere anche su più livelli o per fare il girarrosto. Le parti rimovibili si possono lavare in lavastoviglie e la porta si stacca per semplificare la pulizia interna. Si tratta di un altra delle migliori friggitrici ad aria soprattutto per la sua capacità e per la sua versatilità. Il suo difetto più evidenziato è la sua rumorosità.


La migliore friggitrice ad aria da 7 litri

Ebbene sì, la maggior parte delle air fryer, anche se dichiarate come XXL, sono in realtà per 3/4 persone che “mangiano poco”! Se non ti piacciono le porzioni da ristorante, la migliore friggitrice ad aria per te potrebbe essere la Taylor Swoden Sunbeam da 7 litri. Con una potenza di 1800 watt e un display LED molto intuitivo, ha un rapporto qualità prezzo superiore ad altri modelli.

Le recensioni la ritengono capiente, semplice da usare e da pulire, ma soprattutto funziona perfettamente. Ha 8 programmi e la temperatura è regolabile. Il suo difetto più grosso? È un po’ ingombrante.


La friggitrice ad aria preferita dagli acquirenti

Se la Cosori è la friggitrice ad aria più venduta, la Philips AirFryer è il modello più apprezzato dalle recensioni, avendo ricevuto ad oggi il 95% di giudizi a 4 e 5 stelle. Il prezzo risulta essere più alto di modelli simili, soprattutto grazie alle tecnologie usate per la cottura, che aiutano a usare ancora meno olio e rendono il cibo più croccante. Il cestello “QuickClean” inoltre, ha una griglia antiaderente che aiuta a semplificare il processo di pulizia, che non sempre è così agevole nei modelli economici.

Ha anche un’applicazione di supporto che, secondo le recensioni, aiuta notevolmente ad usare questa friggitrice ad aria soprattutto quando non si conosce ancora bene. In qualche commento viene definita anche la regina delle friggitrici ad aria, proprio a sottolineare gli ottimi risultati che offre. Viene ritenuta ottima anche per la preparazione di dolci e altre pietanze non fritte.


La migliore friggitrice ad aria per single e coppie

Se cerchi un prodotto che non abbia una grande capienza perché sai già che lo useresti per una o due persone al massimo, la migliore friggitrice ad aria per te potrebbe essere la Airy 4616 di Ariete. Piccola ma potente, cuoce in poco tempo, è versatile e piace molto a chi l’ha provata (la maggior parte delle recensioni negative sono per il modello “Oven” e non il “Digital” che è quello proposto per i piccoli nuclei familiari).

Occupa poco spazio e non costa molto, ma devi considerarla solo per la capacità che ha, perché già per tre persone risulterebbe veramente scarsa.


La migliore pentola elettrica che frigge anche ad aria

La lascio per ultima, ma è quella che ho acquistato io, quindi posso dire che è la mia preferita. La ritengo non solo la migliore friggitrice ad aria, ma anche la pentola elettrica più versatile e utile di tutte quelle che sono in commercio. Fa le funzioni di una slow cooker, essicca, cuoce al vapore e a pressione e ovviamente ad aria.

Personalmente ho acquistato il modello ancora più grande, ma perché da 5,7 litri non era disponibile, altrimenti forse avrei preso questa. Le recensioni, positive per il 94% degli acquirenti, oltre alla mia personale raccomandazione, ti garantiscono un acquisto di cui difficilmente ti pentirai.


Cose importanti da sapere prima di scegliere la migliore friggitrice ad aria

Prima di trovare la migliore friggitrice ad aria per le tue esigenze forse ti interesserà conoscere alcune sue caratteristiche. Per questo, nella sezione qui sotto, troverai tutte le informazioni che ho raccolto. Se ancora non sai se acquistare o meno questo elettrodomestico, dopo aver letto i suoi vantaggi non esiterai più!

Cos’è la friggitrice ad aria?

La friggitrice ad aria, nota a livello internazionale come air fryer, è una recentissima invenzione della Philips. L’azienda tedesca la presentò per la prima volta nel 2010 alla fiera della tecnologia Internationale Funkausstellung (IFA) di Berlino e inizialmente era rivolta solo all’uso professionale.

Ovviamente, come saprai, per friggere un alimento di solito bisogna immergerlo in abbondante olio o grasso bollente. Ma la migliore capacità della friggitrice ad aria è proprio quella di offrire (quasi) gli stessi risultati della frittura, riducendo il più possibile il grasso utilizzato.

Friggitrice ad aria e friggitrice senza olio sono la stessa cosa?

Inizialmente questo tipo di cottura veniva definito “frittura senz’olio”, ma con il tempo le cose sono cambiate. Le friggitrici ad aria, pur essendo utilizzabili anche senza olio, per avere un vero effetto di fritto, hanno sempre bisogno di un po di olio o di un grasso. Ovviamente però, è veramente molto poca la quantità, con tutti i relativi vantaggi.

Come funziona la friggitrice ad aria?

Non importa trovare la migliore friggitrice ad aria per capire come cuoce, anche i modelli più semplici funzionano tutti allo stesso modo. Queste “friggitrici” sottopongono gli alimenti ad aria molto calda in costante circolazione, grazie ad una fonte di calore elettrica e all’azione di un ventilatore, come in un forno ventilato. Il modello originale di Airfryer riscalda il cibo dall’alto, con un sistema di ventilazione che agisce verso il basso.

Friggitrice ad aria e forno ventilato sono quindi la stessa cosa?

Quando cercavo informazioni sulla migliore friggitrice ad aria, mi è capitato spesso di leggere commenti tipo “alla fine ha le stesse funzioni di un forno ventilato, quindi è inutile!”. In realtà non sono proprio d’accordo con questa affermazione.

Si tratta sì di un piccolo elettrodomestico che agisce come un forno elettrico ventilato, sfruttando quindi le alte temperature e concentrando quell’aria calda costante attorno al cibo, esaltandone gli effetti.

Tuttavia la friggitrice ad aria cuoce molto più velocemente di un forno e raggiunge l’intera superficie del cibo in modo più uniforme. Non c’è paragone a livello di efficienza e risparmio energetico, io non uso più il forno da tempo e la bolletta si è abbassata.

Quanti tipi di friggitrice ad aria esistono?

Un’altra cosa importante prima di scegliere la migliore friggitrice ad aria per te, è conoscere le diverse tipologie esistenti. Oggi sul mercato si possono trovare differenti modelli di air fryer, che si distinguono fondamentalmente per design, dimensioni e multifunzionalità. Parleremo degli ultimi due aspetti nella sezione dei criteri di acquisto per comprare la migliore friggitrice ad aria. Qui sotto invece ti spiego i design esistenti con pro e contro di ognuno di essi.

Friggitrice ad aria con a cassetto frontale

È il modello più diffuso, reso popolare dalla prima Airfryer di Philps. Di forma ovoidale, queste friggitrici ad aria hanno nella parte frontale un cassetto estraibile all’interno del quale viene posizionato un cestello, anch’esso estraibile. Di solito hanno il pannello di controllo nella parte frontale e possono incorporare uno schermo digitale.

Il cibo viene inserito nel cestello, che a sua volta viene riposto nel cassetto e una volta inserito nella friggitrice ad aria rimane completamente nascosto alla vista. All’accensione, senza preriscaldamento, la resistenza elettrica superiore raggiunge temperature elevate e la ventola crea un circuito di circolazione d’aria costante, cuocendo i cibi.

La migliore friggitrice ad aria può avere il cassetto frontale

Friggitrice ad aria con apertura dall’alto

Non se ne trovano molti modelli, ma può essere la migliore friggitrice ad aria per chi ha veramente poco spazio a disposizione. Il cestello infatti è accessibile dall’alto, quindi è l’ideale per chi non ha una profondità sufficiente per lavorare comodamente con il classico cassetto descritto qui sopra. Ci sono modelli che includono una pala automatizzata che mescola il cibo mentre cuoce e quindi non richiedono il tuo intervento in nessun passaggio.

Tra le migliori friggitrici ad aria con apertura dall’alta ho scelto la QCUQ da 5,5 litri, che ha la giusta capacità per una famiglia di medie dimensioni, ma che non occupa troppo spazio. La sua particolarità è anche quella di avere una finestrella sul davanti che ti permette di visionare lo stato di cottura del tuo cibo.


Friggitrice ad aria con design a fornetto

Più recentemente sono comparsi sul mercato friggitrici ad aria con design più ambiziosi dedicati soprattutto a chi non ha in casa un forno a convenzione o ne ha uno troppo grande per il proprio nucleo familiare. Dall’aspetto ricordano proprio un piccolo forno da tavolo, anche se sono elettrodomestici più squadrati, con apertura frontale, sportello trasparente, e un interno suddiviso in più livelli dove vengono posizionate teglie o griglie.

Di solito hanno una capacità maggiore rispetto ai modelli qui sopra descritti e possono avere più funzioni. L’idea è quella di poter replicare le tecniche di cottura di base, dalla frittura alla griglia o alla disidratazione degli alimenti. Alcuni modelli hanno anche accessori per spiedini o per cucinare un pollo intero. Tieni presente che, come puoi immaginare, occupano un bel po’ di spazio!

Devi sempre usare l’olio in una friggitrice ad aria?

Una friggitrice ad aria è diversa dalla tradizionale frittura, ma richiede comunque una piccola quantità di olio, se non vuoi semplicemente lessare il cibo. Non è però necessario immergere gli alimenti nell’unto, ma solo spruzzarli di olio, senza bisogno di inserire la parte grassa nel cestello della friggitrice.

Se prepari cibi congelati, che sono già unti e precotti, di solito basta pochissimo olio anche se una spruzzata può essere necessaria per evitare che si secchino. Perché parlo di “spruzzata”? Perché una delle migliori opzioni per la friggitrice ad olio è proprio l’olio d’oliva spray, invenzione che io stessa ho scoperto da poco! Puoi comprare un erogatore e inserirci l’olio che preferisci o comprare qualcosa di simile a questo qui sotto. Non temere per il prezzo, ti assicuro che durerà molto!


Vantaggi e svantaggi da considerare prima di comprare la migliore friggitrice ad aria

Prima di acquistare la migliore friggitrice ad aria per te, dovresti considerare bene i vantaggi, ma anche gli svantaggi che questo tipo di elettromestici offrono. Ho riepilogato i principali pro e contro qui sotto, per aiutarti ad avere un’idea a 360 gradi sulla friggitrice ad aria.

Vantaggi della friggitrice ad ariaSvantaggi della friggitrice ad aria
Grande risparmio di olioLa croccantezza non è come il fritto nell’olio
Velocità nella cotturaPuò essere ingombrante
Poco o nessun odore di frittoIl costo iniziale può essere alto
Si possono preparare anche altre pietanze, dolci compresi
Molto facile da usare
Semplicissima da pulire
Cibi più leggeri e sani
Non consuma molto

La friggitrice ad aria calda è un elettrodomestico sicuro?

Quando si parla di fritto, è normale avere delle riserve sulla sicurezza. Le temperature raggiunte sono indiscutibilmente alte. Tuttavia possiamo considerare le friggitrici ad aria molto più sicure della tradizionale frittura, poiché non c’è olio che schizza e, normalmente, non tutta la parte esterna scotta (comunque fai sempre attenzione!). Devi solo seguire alcune regole per assicurarti di utilizzare la tua friggitrice ad aria in modo corretto e sicuro:

  • Non posizionare mai la friggitrice ad aria sui fornelli, nemmeno se spenti.
  • Posiziona la tua friggitrice ad aria su una superficie resistente al calore. A seconda del materiale del piano di lavoro, potrebbe essere necessario acquistare un tappetino per proteggere il piano di lavoro.
  • Mantieni la friggitrice ad aria a 15-20 centimetri dalla parete e da altri oggetti durante la cottura. Se è presente una presa elettrica vicino alla zona di cottura, tienila a 15 centimetri di distanza, poiché la parte posteriore può diventare molto calda.
  • Alcuni modelli sono costruiti appositamente per evitare di bruciarsi, ma è sempre meglio evitare i rischi utilizzando un guanto da forno o una pinza in silicone per rimuovere il cibo dalla friggitrice.
  • Scollega la friggitrice dalla presa elettrica dopo ogni utilizzo.

Se segui queste semplici indicazioni non avrai problemi di sicurezza con la tua friggitrice ad aria.

Quali sono i migliori cibi da cuocere nella friggitrice ad aria?

Le possibilità di utilizzare una friggitrice ad aria sono davvero infinite. Le ricette che richiedono la grigliatura, la cottura al forno e la frittura possono essere adattate per l’uso in una friggitrice ad aria. Non aver paura di essere creativo.

I cibi che maggiormente si prestano alla cottura con una friggrice ad aria sono:

  • Verdure crude e surgelate
  • Alimenti surgelati, come patatine fritte e hamburger
  • Cibi riscaldati come pizza, bistecca e ali di pollo
  • Pollo in tranci o anche un pollo intero fritto o alla griglia
  • Ricette di mare come calamari, capesante e tanti altri pesci da friggitrice
  • Dolci
  • Manzo
  • Tostatura di frutta secca. come mandorle noci e arachidi

Criteri per l’acquisto della migliore friggitrice ad aria per le tue esigenze

Una volta chiariti i principali aspetti che riguardano questo elettrodomestico, qui sotto troverai alcuni criteri che ti aiuteranno a scegliere la migliore friggitrice ad aria per le tue esigenze.

Budget

Ovviamente, la prima cosa da considerare è il budget che hai a disposizione per comprare la tua friggitrice ad aria. Se hai una buona disponibilità, ti consiglio di acquistare un elettrodomestico come la Instant Pot, perché ti tornerà veramente utile per moltissime preparazioni.

Tuttavia se vuoi solo la funzione della cottura ad aria, poi spendere meno di cento euro acquistando comunque un ottima friggitrice ad aria.

Dimensioni e capacità

Non sottovalutare questo aspetto, perché se acquisti un elettrodomestico troppo ingombrante, potresti odiarlo e finire per lasciarlo dentro a uno sportello della tua cucina. Dovrai quindi si considerare la capacità che serve per preparare la quantità di cibo giusto per la tua famiglia, ma anche le dimensioni della friggitrice ad aria.

Da questo punto di vista, prendi bene le misure anche secondo il tipo di apertura del modello che sceglierai. Se da una parte le friggitrici ad aria con cassetto richiedono più spazio in orizzontale, quelle con apertura dall’alto non sono molto adatte se hai i pensili bassi nel punto dove vorresti posizionarle.

Design

Qui entra in gioco un po’ il gusto personale, a seconda che un design o un altro sia più attraente o confortevole. Interessante valutare il sistema di controllo, se include uno schermo digitale o se permette di vedere l’interno durante la cottura. La pala per mescolare automatica può facilitare la cottura, ma può anche essere una seccatura quando si preparano cibi più delicati.

Comodità d’uso e pulizia

Quando si parla di comodità d’uso, significa che la migliore friggitrice ad aria per te dovrebbe essere facile da maneggiare, con un pannello di controllo semplice da usare e che la pulizia sia facile e veloce. La maggior parte delle friggitrici ad aria hanno le parti rimovibili lavabili in lavastoviglie.

Il range di temperatura

Questo criterio è legato alla potenza e ti permette di scegliere quanto calore fornire al cibo da cuocere (anche se ovviamente una friggitrice con capacità per due persone non ne avrà bisogno come una per quattro). Di solito il range di temperatura delle migliori friggitrici ad aria varia tra 80 e 200 ºC.

Questa particolarità è molto importante soprattutto se vuoi usare l’elettrodomestico per qualcosa di più della frittura, ad esempio per cuocere carne e pesce. In questo senso, ci sono alcune friggitrici ad aria che hanno una funzione extra grill.

Timer digitale o manuale

In sostanza, per cucinare con una friggitrice ad aria è necessario regolare il tempo della cottura, che varia a seconda dei cibi. Mentre i modelli più basilari hanno un quadrante manuale con cui regolarlo, se quello che cerchi sono maggiore precisione e controllo è consigliabile puntare su un modello con display digitale dove poterlo configurare e visualizzare.

Potenza ed efficienza

Maggiore è la potenza, più veloce ed efficace sarà la cottura, anche se di conseguenza può aumentare anche il costo del prodotto. Visto il costo attuale dell’energia, l’efficienza energetica è un altro aspetto da valutare bene, soprattutto se pensi di usare spesso la friggitrice ad aria.

Multifunzionalità

Se sei interessato ad altri tipi di cottura la migliore friggitrice ad aria per te, come ti ho già detto, è quella multifunzione, tipo l’Instant Pot (ne esistono anche altre). Di solito, più extra incorpora un dispositivo, più il prezzo aumenta, quindi non ha senso comprarne una se non utilizzerai le diverse funzioni. Se cuoci già il pollo in forno, fai gli stufati in una pentola di coccio e hai già una pentola a cottura lenta, una friggitrice che aggiunge tutte queste funzioni ti servirà a poco. A meno che tu non voglia riunire tutto nello stesso dispositivo!

Conclusioni

Spero di averti aiutato in qualche modo a trovare la migliore friggitrice ad aria per le tue esigenze. Se hai ancora dubbi o vuoi suggerirci qualcosa, puoi lasciarci un messaggio qui sotto. Ti risponderemo il prima possibile!

Melissa

Melissa

Da anni mi occupo di scrivere articoli che possano essere utili per chi legge, o almeno ci provo! Io stessa trovo sempre molte informazioni sul web e mi piace l'idea di poter contraccambiare aiutando i meno esperti. Sono una persone curiosa e mi piace scrivere su qualsiasi cosa, in particolare su nutrizione, animali e viaggi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Torna su