Migliore action cam 2022: quale acquistare secondo le divers esigenze

Una action cam su un casco

Non è facile trovare la migliore action cam per le proprie esigenze. Ci sono ormai così tanti modelli che per sapersi orientare servono alcune importanti informazioni. È per questo che ho deciso di preparare questo articolo: se stai cercando di capire come trovare la migliore action cam per te sei proprio nel posto giusto. Continua a leggere e scoprirai, oltre i modelli più consigliati sul mercato, quali sono i principali fattori da tenere in considerazione prima di procedere con l’acquisto. Evita le scelte avventate e valuta sempre più opzioni prima di aprire il tuo portafoglio!

Le migliori action cam sul mercato: le nostre preferite

Prima di illustrarti meglio le caratteristiche di questi eccezionali dispositivi, ecco a te una selezione delle migliori action cam attualmente in vendita. L’ho preparata basandomi sulla mia esperienza personale e su una serie di approfondite ricerche che ho fatto su questo dispositivo.

La migliore action cam di fascia media

Acquistabile a un prezzo piuttosto equilibrato, la AKASO V50 Pro è una action cam con alcune funzioni avanzate. Queste la rendono un’ottima compagna di avventure per sportivi e vlogger. Può scattare foto da 20 MP e registrare video fino a 4K a 30 FPS con stabilizzazione digitale, anche alla risoluzione massima. È inoltre possibile compensare la distorsione della lente fisheye, sebbene ciò non sia compatibile con la stabilizzazione video.

Gli utenti sono entusiasti tanto della qualità del prodotto in sé quanto di quella degli accessori inclusi, numerosi e molto utili. Sono ad esempio incluse 2 batterie da 1100 mAh e un caricatore esterno, oltre a una custodia waterproof per le immersioni fino a 30 m. Buona anche la connettività, con una porta HDMI, un’entrata per il microfono esterno, e il collegamento wireless allo smartphone per la condivisione dei filmati e controllare la fotocamera. Non meno utile è infine lo schermo da 2″ touch.


La migliore action cam per professionisti e non

Se invece pretendi una migliore qualità del girato, ti consiglio di orientarti verso un modello più costoso e performante. Nello specifico ti propongo la GoPro Hero9 Black, una action cam in grado di soddisfare le esigenze dell’utente medio ma anche dei professionisti. Può scattare foto da 20 MP e registrare video 4K a 60 FPS o 5K a 30 FPS, con una qualità dell’immagine decisamente superiore ai modelli più economici. Monta inoltre uno schermo touch posteriore da 2,27″ con l’aggiunta di uno schermo anteriore più piccolo con anteprima del video.

Supporta anche diverse funzioni avanzate, come la stabilizzazione video HyperSmooth 3.0, la possibilità di effettuare live stream direttamente sui social, i comandi vocali, l’acquisizione programmata e la registrazione slo-mo 8x a 1080p. È inoltre impermeabile fino a 10 m di profondità, senza bisogno di una custodia protettiva. A differenza delle opzioni di fascia più bassa, tuttavia, la GoPro non comprende molti accessori inclusi nel prezzo. Ha solo una custodia per il trasporto, un cavo USB-C per la ricarica, una batteria, un supporto adesivo e una fibbia con vite.


La migliore action cam secondo gli utenti online

L’opzione più apprezzata dagli acquirenti è sicuramente la Apexcam M80 Air. Si tratta di un modello economico ma senz’altro affidabile, in vendita già da alcuni anni e che per questo ha totalizzato migliaia di recensioni positive, guadagnandosi un certo rispetto tra l’utenza online. Pur mancando di caratteristiche di una certa utilità quali la stabilizzazione del video o uno schermo sensibile al tocco, questa action cam ha tutte le carte in regola per soddisfare le esigenze dell’utente medio. Te la consiglio se la vuoi usare in bici, in moto, nello sport o durante i tuoi viaggi, e non hai esigenze professionali.

Se la rapportiamo al costo del dispositivo, la qualità dei video, registrati con risoluzione massima di 4K a 30 FPS, è di buon livello. Può essere immersa in acqua grazie alla custodia protettiva IP68 di cui è dotata, che gli consente di raggiungere una profondità di circa 40 m. Lo schermo è ampio 2″, la risoluzione massima delle foto è di 20 MP, e supporta microSD fino a massimo 64 GB. Di grande utilità è inoltre la possibilità di inviare il girato direttamente sullo smartphone, previa installazione dell’app proprietaria. Ottima è anche la fornitura di accessori a corredo. Tra le tante cose ha un telecomando wireless, un caricabatterie esterno con 2 slot e 2 batterie da 1050 mAh.


L’action cam più conveniente

La Hahoco X90 è una action cam entry level ideale se vuoi spendere davvero poco, magari perché hai intenzione di usarla poche volte o ti stai avvicinando per la prima volta a questa tipologia di fotocamere, e non sai ancora quanto potresti trarne vantaggio. Viene venduta a un prezzo particolarmente conveniente, ma non è tutto. Gode infatti di eccellenti recensioni e sono inclusi una miriade di accessori, tra cui due batterie, un telecomando wireless e numerosi clip per il montaggio.

Le sue caratteristiche tecniche sono abbastanza comuni per la fascia di prezzo delle action cam sotto i 100 euro, consentendo di effettuare foto da 20 MP e registrare video 4K a 30 FPS con una qualità soddisfacente. Ha una stabilizzazione del video fino a 1080p e consente di trasferire i filmati direttamente sullo smartphone via app. Lo schermo ha una diagonale di 2″ ma non è touch. La sua resistenza all’acqua è garantita fino a 40 m con la custodia a corredo.


Cos’è importante sapere prima di acquistare la migliore action cam per le tue esigenze

Se il settore delle videocamere tradizionali sembra ormai essere in declino da anni, il mercato delle action cam è in controtendenza. I modelli ultra compatti, dedicati soprattutto agli appassionati delle attività all’aria aperta, sono sempre più apprezzati da sportivi e non. Ma a cosa è dovuto il loro enorme successo?

Cosa sono le action cam esattamente?

La risposta è semplice: le action cam sono videocamere progettate ad hoc per le riprese sportive e per tutte quelle condizioni d’uso estreme in cui gli smartphone e le videocamere tradizionali perdono colpi. Le migliori action cam sono infatti dei dispositivi compatti, intuitivi, maneggevoli oltre che estremamente robusti. Sono progettati per resistere a polvere, urti e intemperie e per immortalare anche i momenti più fugaci senza il minimo sforzo.

Inoltre, le action cam sono progettate in modo tale da poter essere montate con facilità in una grande varietà di situazioni: sul manubrio di una mountain bike, su una moto, su una tavola da snowboard, sott’acqua, su un casco da sci o semplicemente su un drone durante una passeggiata per le vie di una capitale europea… le possibilità di utilizzo delle action cam sono veramente innumerevoli.

La action cam può essere considerata come una sorta di successore in miniatura della videocamera tradizionale. Come abbiamo visto, a differenza di quest’ultima, la action cam è molto più piccola e maneggevole ed è in grado di realizzare riprese mozzafiato nelle situazioni più avverse e disparate.

Posso usare il mio smartphone come action cam?

A questo punto, potrebbe sorgere spontanea la domanda: “Ma ho già il mio smartphone, che mi permette di ottenere scatti e riprese con una qualità impressionante, a cosa mi serve una action cam?”. La caratteristica fondamentale che differenzia le action cam da uno smartphone è la loro robustezza e la resistenza ad acqua, polvere ed urti, che permette loro di arrivare dove le performance di uno smartphone sarebbero molto più limitate o meglio, dove uno smartphone sarebbe meno protetto. In questo modo, anche a tutta velocità mentre si scia o durante una corsa in moto, una caduta non danneggerebbe irrimediabilmente il dispositivo. 

Inoltre, le action cam sono spesso caratterizzate da obiettivi grandangolari fisheye, che permettono di effettuare riprese con un raggio visibile di 180°, e da ottimi stabilizzatori d’immagine, in grado di “ammortizzare” le vibrazioni durante i momenti più dinamici, grazie ai quali i tuoi video e le tue immagini saranno sempre a fuoco e stabili. Lo smartphone invece, tranne modelli specifici, non offre tutte queste possibilità.

Trovando la migliore action cam per te, quale uso ne faresti?

La prima domanda che devi porti prima di acquistare la migliore action cam per te è senza alcun dubbio: “che uso ne farò?”. Se è vero da un lato che questa minuscola fotocamera è un dispositivo estremamente versatile e permette di immortalare qualsiasi tipo di attività, da una semplice corsetta, alle immersioni subacquee e gli sport estremi, dall’altro è anche vero che bisogna mettere sul tavolo le proprie priorità e necessità per valutare quale sia il modello che riesca a soddisfare al meglio le tue esigenze.

Come dovrebbe essere la migliore action cam per un travel blogger?

I travel blogger adorano immortalare i propri viaggi o le proprie avventure all’aria aperto intorno al mondo con foto e video da mostrare ai propri followers. Per questo motivo, avranno bisogno di una action cam con una batteria particolarmente durevole e che sia in grado di scattare foto e realizzare video in FULL HD o 4K.

La migliore action cam per gli sportivi che caratteristiche deve avere?

Gli sportivi, in particolare gli amanti delle attività estreme come paracadutismo, bungee jumping o skydiving, ma anche più semplicemente di escursionismo, snowboard, motocross o mountain bike vedono spesso nella action cam una piccola e fedele compagna di avventure, perfetta per tenere traccia dei propri successi e record personali. In questo caso, è indispensabile che la action cam, oltre ad essere piccola e compatta, sia caratterizzata da un design estremamente robusto e intuitivo per resistere al meglio a eventuali cadute e intemperie. Inoltre, se sei uno sportivo e desideri acquistare una action cam, assicurati che il modello da te scelto sia dotato di un buono stabilizzatore di immagine per diminuire il più possibile le vibrazioni dovute al movimento e avere video più stabili.

E per le immersioni, come deve essere la migliore action cam? 

Se, infine, desideri acquistare la migliore action cam da portare con te durante le tue immersioni subacquee, assicurati prima di tutto che sia impermeabile al 100% e che sia in grado di effettuare riprese anche in profondità. Se sei un avventuriero e desideri esplorare i meandri dell’oceano, potresti anche servirti di una cover impermeabile in grado di assicurare protezione al tuo dispositivo fino a 60 metri di profondità. Inoltre, anche in questo caso è importante scegliere dei modelli intuitivi e facili da usare anche sott’acqua. Immagina di dover schiacciare un tasto minuscolo mentre indossi muta da sub e guanti protettivi o di dover ricorrere al touch screen: potrebbe rivelarsi veramente una missione impossibile!

Quanto deve durare la batteria di una action cam? 

La durata della batteria è un criterio da tenere in considerazione con qualsiasi fotocamera o videocamera, ma con le action cam ancora di più. Per assicurarti di poter utilizzare la tua action cam a lungo ed evitare di restare a corto di batteria nel bel mezzo di un’immersione o di una scalata, è necessario non solo che la batteria sia il più potente possibile e ma anche che la tua action cam sia a basso consumo energetico

La struttura compatta di questo tipo di videocamere deve però fare i conti con le dimensioni delle batterie più potenti, dal peso e dalle dimensioni sensibilmente maggiori rispetto alle batterie con una capacità inferiore. Per questo motivo, in media la batteria di una action cam dura circa 1,5 ore.

Ovviamente questo valore è leggermente variabile in base alla marca e al modello. Ma come risolvere il problema della scarsa durata della batteria? Una soluzione potrebbe essere scegliere un modello dotato di una batteria che può essere facilmente sostituita. Così facendo, sarai libero di portare con te una o due batterie di ricambio da sostituire al momento del bisogno. In alternativa, potresti acquistare un power bank resistente e adatto all’uso esterno per prolungare la durata della batteria e immortalare le tue esperienze uniche anche in caso di assenza di prese di corrente. 

La qualità dell’immagine quanto è importante?

È risaputo: quando si acquista una fotocamera o una videocamera uno dei primi criteri che si tengono in considerazione è sicuramente la qualità dell’immagine. D’altro canto, che senso avrebbe investire del denaro e registrare per ore se la qualità poi lascia a desiderare? Sebbene la risoluzione non sia uno dei punti di forza delle action cam, soprattutto in condizioni di luce estreme (scarsissima luminosità o aree estremamente illuminate), in commercio si possono trovare sempre più modelli in grado di offrire foto e video con colori il più fedele possibile alla realtà e una risoluzione più che sufficiente.

La maggior parte dei dispositivi presenti sul mercato registrano con una risoluzione in Full HD ma, grazie ai passi da gigante fatti dalla tecnologia negli ultimi anni, al giorno d’oggi le migliori action cam professionali sono in grado di scattare foto e registrare video in 4K o Ultra HD. Inoltre, per ottenere delle riprese stabili in condizioni d’uso estreme, è importante che la action cam abbia un ottimo sensore d’immagine integrato. 

Quante funzioni deve avere la migliore action cam per me?

La gamma di funzioni integrate in una action cam dipende soprattutto dalla fascia di prezzo del dispositivo. I modelli di qualità superiore sono dotati di funzioni più avanzate rispetto ai dispositivi più economici. Le funzioni più popolari tra la stragrande maggioranza delle case produttrici sono: 

  • Modalità burst: definita più semplicemente modalità di scatto continuo, permette di scattare fino a 240 foto in pochi millisecondi. Grazie a questa funzione è possibile immortalare ogni fase di acrobazie o momenti particolari che avvengono in pochi istanti. 
  • Timelapse: la funzione timelapse permette di racchiudere in clip di pochi minuti eventi che normalmente richiedono periodi di tempo sostanzialmente più lunghi. È possibile, così, posizionare la action cam in un posto e lasciarla registrare per diversi minuti o ore. Il risultato? Potrai goderti l’alba o il tramonto in video di pochi minuti! 
  • Stabilizzazione elettronica dell’immagine (EIS): permette di ridurre il tremolio nei video e nelle foto causato da movimenti bruschi e continui. In parole povere, l’action cam rileva i movimenti tramite sensori giroscopici e lo stabilizzatore regola l’immagine in modo tale che le oscillazioni siano ridotte al minimo nelle registrazioni video.
  • HDR: Le registrazioni HDR sono video o immagini realizzati con un’alta gamma dinamica, ovvero con uno spettro di colori più ampio, motivo per cui le immagini appaiono più vivide e reali. 

Intuitività ed ergonomia

Una action cam che si rispetti deve essere piccola, compatta, leggera e facile da portare con sé nelle situazioni più disparate: da un’immersione subacquea a Dubai, a un’escursione sulle Alpi, a una gita per le romantiche vie di Roma. Molto spesso gli atleti o gli escursionisti le attaccano addirittura per praticità ai caschi o alle tavole da snowboard. Quindi leggerezza e compattezza prima di tutto! 

Inoltre, una action cam deve essere intuitiva, semplice da configurare e pratica da usare altrimenti verrebbe meno forse la sua caratteristica principale, ovvero scattare foto e effettuare riprese al volo anche in situazioni estreme.

Soprattutto se sei alle prime armi, ma non solo, la migliore action cam per te sarà, quindi, un dispositivo caratterizzato da comandi e interfaccia molto intuitivi, in particolar modo se desideri portarla con te durante le tue immersioni o in situazioni estreme. Immagina di fare bungee jumping o paracadutismo e di voler realizzare un video per immortalare questo momento eccezionale. In momenti tali l’adrenalina sale alle stelle e sarà quasi impossibile utilizzare un dispositivo con comandi e funzionalità complessi. Ti consigliamo, quindi, di prediligere dispositivi dotati di pulsanti grandi e ben visibili per avviare e interrompere la registrazione con facilità e in un istante.

Conclusioni

Siamo arrivati alla fine del nostro articolo sulle action cam. Come hai potuto vedere, ci sono degli ottimi modelli in commercio e, con i consigli che ti ho dato, spero che non sarà difficile per te trovare la migliore action cam per le tue esigenze. Se comunque dovessi avere ancora dubbi, puoi lasciare un commento qui sotto e io ti risponderò non appena possibile. Se ti piace il mondo della fotografia, puoi anche leggere gli altri articoli che ho scritto. Spero che troverai ciò che stai cercando!

Rossella Vecchio

Rossella Vecchio

Appassionata di musica, arte e fotografia. Con i miei articoli spero di dare un prezioso contributo a tutti coloro che sono curiosi di scoprire tutte le sfaccettature di un prodotto prima di procedere con l'acquisto, soprattutto nel mondo della fotografia, dove la vasta gamma di prodotti offerti dal mercato potrebbe confondere appassionati e amatori alle prime armi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su