Generatore di ozono: cos’è e come trovare il migliore

Generatore di ozono: cos’è e come trovare il migliore

Se c’è una cosa che ci ha insegnato il 2020 è che l’igiene è fondamentale. Per questo il generatore di ozono è diventato uno degli oggetti più ricercati e acquistati quest’anno, soprattutto online. Ma di cosa si tratta esattamente? È sicuro da usare? E come si sceglie il migliore? Oggi cercheremo di fare un po’ di chiarezza sul tema.

Di cosa parleremo nell’articolo

Questa piccola guida serve a capire meglio il mondo dei generatori di ozono e della sanificazione domestica. Vedremo come funzionano questi apparecchi e scopriremo insieme il modello migliore da comprare online.

I migliori generatori di ozono scelti da noi

Abbiamo fatto una piccola selezione di generatori di ozono che si possono acquistare comodamente da casa anche oggi. Per scegliere questi prodotti ci siamo basati su diversi criteri tra cui varietà, ingombro, portata, budget… Un fattore molto importante sono anche le opinioni pubblicate dagli acquirenti.

O3 Premium, generatore di ozono industriale

Si tratta della scelta ideale per chi ha intenzione di sanificare grandi ambienti. La potenza di questo articolo è infatti indicata per pulizie professionali di magazzini, open space, mense, ristoranti, garage e altri ambienti dalla metratura elevata. Ma può essere usato anche in una stanza di casa: in quel caso bastano dieci minuti per lasciarla perfettamente pulita.


Aibecy, generatore di ozono portatile

L’alternativa low cost. Questo articolo è talmente piccolo che può essere trasportato facilmente in qualsiasi momento. Naturalmente ha una portata minore rispetto ai modelli più grandi: va bene per sgabuzzini, armadi, autovetture, bagni di servizio e piccoli locali (5-10 metri quadri). Non ha bisogno di cavi perchè funziona con una batteria al litio incorporata e si ricarica tramite USB.


ZJchao, generatore di ozono digitale

Un modello digitale e pratico. Grazie alla sua leggerezza può anche essere appeso alla parete: pesa solo 800 grammi. Una volta riposto ha un ingombro minimo ed è consigliato per chi non ha moltissimo spazio in casa. Secondo le opinioni di chi l’ha provato è facilissimo da usare e tra gli acquirenti è considerato un ottimo best buy.


Cozime, generatore di ozono domestico

La via di mezzo ideale per chi vuole usare il generatore di ozono principalmente per la pulizia delle stanze. Questo articolo è indicato per metrature medie come possono essere cucine, salotti, camere da letto, piccole cantine, soffitte e altri locali domestici. Il suo design permette di lasciarlo in vista anche quando non si usa facendoci così risparmiare spazio nel ripostiglio.


Cos’è il generatore di ozono

Il generatore di ozono è una macchina che fa esattamente quello che dice: genera ozono! Si tratta di un apparecchio che è in grado, senza l’uso di prodotti chimici e in modo abbastanza naturale, di modificare la struttura delle molecole di ossigeno.

L’ozono, infatti, è un gas che si crea a partire dall’ossigeno tramite una scarica elettrica. Viene utilizzato per sanificare ambienti perché elimina batteri, virus, cattivi odori, acari e polvere. Si può usare per igienizzare molti tipi di ambienti: stanze, armadi, automobili, negozi, alberghi, locali commerciali… Un altro uso in ambito domestico è per la pulizia di acqua, verdure, alimenti, giocattoli, vestiti, frigoriferi e tanto altro.

Come funziona un generatore di ozono?

Tutti i generatori di ozono in commercio attualmente, anche quelli specifici per le pulizie professionali, sono molto semplici da usare. Non sono necessari detergenti o prodotti appositi, né particolari doti o capacità. Il nostro consiglio è di seguire sempre con molta attenzione le istruzioni date dal produttore. Di norma basta accendere l’apparecchio, regolare il timer a seconda della metratura, chiudere bene porte e finestre e uscire dalla stanza.

Il generatore resterà in funzione per il tempo indicato, dopodichè andrà lasciato fermo nella stanza ancora chiusa per un determinato periodo di tempo (che varia a seconda dell’operazione svolta). Alla fine bisognerà areare adeguatamente la stanza.

Quanti tipi di generatore di ozono esistono?

I generatori di ozono funzionano tutti con lo stesso principio. Le varie differenze possono essere nella potenza e, di conseguenza, nella grandezza dell’apparecchio. Anche se sono tutti abbastanza facili da trasportare possiamo distinguere tra alcuni tipi principali, da scegliere in base alle proprie esigenze:

  • portatili: sono i modelli più piccoli, utili per metrature minime (fino a 10 metri quadri).
  • con potenza media: hanno una potenza media e si usano per le stanze della casa, per gli uffici singoli o per le camere d’albergo.
  • industriali o professionali: per metrature ampie e grandi locali commerciali.

Curiosità

L’ozono ha un tipico odore molto pungente. Dato che è anche irritante, mentre l’apparecchio è in funzione non si può restare nella stanza. Inoltre dopo l’uso del generatore di ozono è obbligatorio far passare il tempo indicato dal produttore e in più far areare il locale per qualche minuto. Quest’ultima azione consiste semplicemente nell’aprire le finestre. Ma cosa succede dopo? Si notano odori nell’aria o sugli oggetti esposti al trattamento? In teoria no perché la sanificazione tramite ozono serve appunto a eliminare tutti gli odori presenti. Però in realtà un odore si può sentire: quello di un temporale. L’ozono si crea infatti quando una scarica elettrica agisce sulle molecole di ossigeno. Ed è proprio la stessa cosa che succede durante i temporali: d’altronde fulmini e lampi non sono altro che una scarica di energia elettrica completamente naturale!

Cos’è importante sapere sulla scelta di un generatore di ozono

L’ozono è irritante e questi apparecchi vanno utilizzati in totale sicurezza. Prima di acquistarne una assicuriamoci di poter isolare o chiudere a chiave l’ambiente da sanificare, soprattutto se in casa ci sono anche bambini piccoli o animali domestici. Inoltre per scegliere l’apparecchio migliore vanno presi in considerazione alcuni importanti criteri.

Spazio in casa

Nonostante non sia quasi mai un grosso elettrodomestico, il generatore di ozono può essere un po’ ingombrante per chi vive in un piccolo appartamento. Inoltre non tutti i modelli sono belli da vedere: alcuni possono essere lasciati in vista senza problemi, mentre altri puntano meno sul fattore estetico.

Metri quadri

Abbiamo visto come la vera differenza tra un generatore di ozono e l’altro risiede soprattutto nella potenza. Alcuni sono pensati per frigoriferi e sgabuzzini, altri possono essere utilizzati per sanificare locali grandi. Prima di procedere all’acquisto è conveniente misurare, anche se approssimativamente, gli spazi che vogliamo igienizzare.

Budget

Oggi i modelli in commercio sono molti e con un’offerta così ampia è possibile decidere la fascia di prezzo nella quale muoversi. Si può acquistare un ozonizzatore anche con meno di 50 euro, l’ideale per provare queste macchine per la prima volta e iniziare a scoprire il mondo della pulizia ad ozono.

Il generatore di ozono in breve…

Il generatore di ozono è un metodo di pulizia efficiente, pulito e sicuro ma ancora poco conosciuto. Fino a poco tempo fa era prerogativa delle grandi imprese di pulizia, mentre oggi è possibile acquistare online modelli economici e pratici da usare anche in casa. Speriamo che la nostra mini guida sia d’aiuto per avvicinarsi a questo nuovo modo per avere una casa sempre pulita.

Immagine principale presa da: https://pixabay.com/it/photos/ozono-ozonizzatore-1169613/

Annalisa Schiavone

Scrittrice, traduttrice e ciclista urbana. Vive a Roma, dove si dedica a gestire due librerie davvero speciali.