Correttore occhiaie: trova il migliore per il tuo contorno occhi

Correttore occhiaie: com’è difficile trovarne uno, sei d’accordo? Forse ancora non lo sai, ma non tutti i prodotti vanno bene per chiunque. Sono tanti i fattori che incidono sull’efficacia di un cosmetico, ancora di più quando questi devono trattare una zona così delicata come quella del contorno occhi.

Se non vuoi buttare via i soldi o peggiorare una situazione che già ti fa ricorrere ad un correttore per occhiaie, devi avere sempre la garanzia di trovare prodotti eccellenti e trattamenti naturali che ti possano aiutare a recuperare il tuo aspetto fresco e radioso, per affrontare la vita di tutti i giorni. Ed è proprio quello che vogliamo fare in questo articolo.

I migliori correttori occhiaie secondo le nostre ricerche

Prima di decidere di acquistare il primo correttore occhiaie che trovi, dovresti sempre tener presente la loro consistenza, il tuo tipo di pelle e il colore delle tue occhiaie. Per agevolarti nella scelta abbiamo preparato una breve descrizione di ciò che offre il mercato. Prova a vedere se trovi ciò che potrebbe fare al caso tuo.

I migliori correttori per occhiaie secondo la consistenza

Correttore occhiaie in stick: copre abbastanza bene qualsiasi imperfezione, ma è necessario applicare una piccola quantità nell’area da coprire per evitare di segnare le linee di espressione e scegliere una tonalità più chiara della pelle. È ideale per le giovani carnagioni. Qui sotto trovi il Maybelline New York Dream Brightening Concealer, il correttore occhiaie illuminante disponibile in 3 tonalità, con texture morbida che viene giudicato quasi nella totalità dei casi un prodotto da cinque stelle.


Correttore occhiaie in crema: solitamente la crema ha una densa copertura che serve per le occhiaie e le imperfezioni profonde. Tra i prodotti che maggiormente hanno successo sul mercato c’è L’Oréal Paris Infaillible, un correttore in crema che assicura una tenuta di 24 ore e un’alta coprenza. Piace alla maggior parte delle persone che l’ha acquistato anche se viene sconsigliato per le pelli grasse.


Correttore occhiaie liquido: è il più facile da usare e offre una copertura media per coprire le occhiaie e altre piccole imperfezioni. Anche in questo caso non è molto consigliato per le pelli grasse. Tra i prodotti più venduti e apprezzati troviamo il Bourjois Concealer Healthy Mix Anti-Fatigue, che ha una formulazione con acido ialuronico e vitamine per migliorare l’aspetto della pelle. Viene particolarmente apprezzata la copertura e la consistenza, ma attenzione perché secondo qualcuno ha un effetto leggermente brillante.


Correttore in polvere: i correttori in polvere non coprono in eccesso, ma hanno una buona consistenza per la pelle grassa. Sono invece di solito sconsigliati per le pelli tendenti alla secchezza, visto che possono seccarle ancora di più. Non è molta l’offeta sul mercato di correttori in polvere, ma secondo quello che abbiamo scoperto quello qui sotto proposto da Bodylife Beauty ha un ottimo rapporto qualità-prezzo.


I migliori correttori occhiaie secondo la tonalità

  • Beige: è la tonalità per illuminare e uniformare la pelle e coprire quelle aree più scure del viso come le occhiaie.
  • Verde: è usato per coprire arrossamenti, brufoli e piccole cicatrici o vene.
  • Giallo: nasconde quelle aree di colore più intenso ed è perfetto per coprire occhiaie e contusioni.
  • Arancione o salmone: usato per camuffare le occhiaie in toni più bluastri.

Non preoccuparti, succede spesso di non riuscire a trovare la giusta tonalità di correttore per le proprie occhiaie. Come soluzione, gli esperti propongono di mescolare tra due e quattro colori diversi adattandoli ai cambiamenti che possono variare a seconda del giorno, delle ore di sonno e degli ormoni. Qui sotto una delle palette di correttori per occhiaie con le migliori recensioni su Amazon (oltre mille con un punteggio complessivo di 4.1 stelle su 5).


Cosa sono, da cosa sono dovute e tipi di occhiaie

Le occhiaie sono colorazioni bluastre, grigiastre o viola che compaiono sotto le palpebre inferiori degli occhi. La loro apparizione ha una spiegazione molto semplice: quell’area ha una pelle più sottile del resto del viso, quindi le vene tendono ad essere più trasparenti, soprattutto con il passare del tempo.

Nel corso degli anni infatti, la pelle perde collagene e capacità elastica, quindi diventa più sottile e rivela la circolazione sanguigna sottostante, mettendo in risalto le occhiaie. E questo è comune ad entrambi i sessi, motivo per cui le occhiaie negli uomini sembrano apparire con la stessa frequenza che nelle donne.

È un problema principalmente estetico, ma possono anche essere un sintomo di alcune gravi carenze alimentari o altri problemi di salute. Quindi, quando appaiono, è sempre meglio cercare di scoprirne le cause specifiche.

Sguardo di donna che si nasconde
Come può migliorare lo sguardo un correttore occhiaie?

Perché compaiono le occhiaie?

Nella maggior parte delle persone, le occhiaie sono legate alla mancanza di sonno o all’eccessiva stanchezza (fisica e/o mentale). Ciò si verifica perché le situazioni di affaticamento causano la dilatazione dei vasi sanguigni, mostrando un colore diverso dal resto della pelle e causando un contrasto estetico.

Pertanto, affaticamento, stress e ansia, sono di solito la causa principale delle occhiaie, che possono però apparire anche nei seguienti casi:

  • Dieta squilibrata, in particolare anemia causata dalla mancanza di ferro.
  • Problemi di circolazione
  • Ritenzione di liquidi.
  • Problemi ormonali
  • Fattori genetici.

Tipi di occhiaie

Le cause delle occhiaie e il motivo per cui si formano rispondono a diversi fattori, che danno origine a diversi tipi di occhiaie. Questi sarebbero i principali:

Cerchi scuri marroni – questo tipo di occhiaie si verifica nelle persone che hanno l’iperpigmentazione della pelle sotto gli occhi, a causa della maggiore produzione di melanina in questa zona del viso. Sono più comuni tra le persone con pelle più scura. La protezione solare durante tutto l’anno e soprattutto in estate, sarebbe la raccomandazione più efficace per trattarle.

Occhiaie bluastre – nelle persone con pelle più sottile o pallida, i vasi sanguigni sotto gli occhi diventano più visibili e danno origine a questa varietà di colore venoso. La ginnastica facciale e trattamenti cosmetici specifici contribuirebbero a ridurre questo tipo di occhiaie.

Occhiaie infossate – sono quelle che appaiono con scanalature più profonde e ci danno l’apparenza di essere stanchi. L’acido ialuronico è il rimedio più efficace per trattare questo tipo di occhiaie.

Occhiaie per età – nel corso degli anni, la pelle perde la capacità di produzione ed elasticità del collagene e diventa più sottile, quindi si presentano maggiormente le occhiaie. In questo momento della vita è ancora più necessario essere costanti con i trattamenti cosmetici per correggere la mancanza di risposta naturale dell’organismo.

Rimedi per prevenire e trattare il problema oltre al correttore occhiaie

Il correttore occhiaie è un rimedio per nasconderle, ma non per eliminarle del tutto. Una volta identificate le cause invece, possiamo cercare di prevenire le occhiaie e, una volta comparse, iniziare un trattamento per eliminarle o attenuarle in maniera anche naturale:

  • Se le cause sono affaticamento e/o stress, la soluzione prevede dormire più ore e con una migliore qualità e cercare di condurre una vita più tranquilla, riposare il tempo necessario e fare attività ricreative (sport, artigianato, passeggiate… ) che servono da sfogo contro il normale stress da lavoro.
  • Una revisione della nostra alimentazione, che deve essere varia e includere tutti i nutrienti necessari per il nostro corpo, sarà utile se le occhiaie sono causate dal deficit di alcuni componenti importanti nella nostra dieta abituale. Inoltre, in caso di anemia, può aiutare per esempio un integratore di vitamina C liposomiale.
  • Anche una buona idratazione è utile contro la ritenzione che può portare a borse e occhiaie.
  • L’applicazione diretta sulle palpebre di bustine di camomilla, cetrioli o olio di cocco sono metodi semplici ed efficaci contro le occhiaie. Un’altra opzione è nasconderli con un buon trucco.
  • Un altro consiglio molto efficace è dormire sulla schiena per evitare la ritenzione del flusso sanguigno nell’area intorno agli occhi.
  • I trattamenti professionali più comuni sono il drenaggio linfatico, il peeling o la carbossiterapia.

Naturalmente, se le occhiaie sono molto persistenti o se sono accompagnate da altri sintomi, come estrema stanchezza o vertigini, è importante andare dal medico per eseguire gli esami e i test necessari, al fine di rilevare qualsiasi problema o malattia che richieda di un trattamento specifico e adeguato.