Camu Camu: scopri cos’è e come trovare il miglior integratore

Camu camu frutto e integratori

Benvenuto sul nostro articolo dedicato al Camu Camu, in cui ti presenteremo tutti gli integratori e i preparati a base di questo frutto che abbiamo testato e scelto per te. Troverai anche le informazioni che abbiamo raccolto che ti aiuteranno a chiarire tutti i dubbi che potresti avere sul Camu Camu e sulle sue tante proprietà.

I migliori preparati e integratori di Camu Camu selezionati da noi

Prima di proporti qualsiasi prodotto, facciamo una serie di ricerche e quando possibile testiamo anche i diversi articoli per darti un’idea più precisa su quello che potresti acquistare. Qui sotto trovi quella che secondo le nostre indagini sono considerati i migliori preparati e integratori di Camu Camu:

L’integratore in capsule più conveniente

Se cerchi un integratore semplice da assumere e soprattutto conveniente, Vit4ever ha un’ottima opzione che potrebbe interessarti. Si tratta di una confezione da ben 240 capsule che equivalgono a un’integrazione di Camu Camu per circa 8 mesi.

Ogni capsula contiene 187,5 milligrammi di vitamina C naturale, non contiene additivi innecessari, è vegan friendly ed è senza glutine, lattosio e sostanze come coloranti, aromi e conservanti. Il rapporto qualità prezzo è molto buono e secondo quanto riportano le opinioni non dà fastidio allo stomaco a differenza di altri integratori di vitamina C.


Il miglior integratore di Camu Camu in polvere

Sevenhills Wholefoods propone un ottimo integratore in polvere ricavato dal frutto ridotto in poltiglia ed essiccato subito dopo la raccolta. Viene lavorato a temperature inferiori a 45°C (“a crudo”) per preservare le vitamine e i minerali che contiene. Si tratta di un prodotto biologico e puro al 100%.

Per avere un apporto di 1 grammo di vitamina C basta un cucchiaino di polvere, da mescolare a una bibita o a uno yogurt. Tuttavia, essendo il sapore acidulo, le recensioni ci tengono a sottolineare che il gusto può non piacere a tutti.


La migliore tintura madre di Camu Camu

La tintura madre proposta da Naturalma contiene un estratto concentrato di Camu Camu al 100% naturale, analcoolica e senza zuccheri. Può essere somministrata in gocce anche a bambini e donne in gravidanza e allattamento. 1 ml di prodotto contiene circa 30 mg di vitamina C, privi di qualsiasi ingrediente artificiale. La boccetta contiene 100 ml di tintura madre.

Consigliatissimo per il buon sapore e per la facilità di assunzione anche da parte di bambini, per somministrargli vitamina C contro le allergie e i malanni di stagione senza dare a loro sostanze chimiche.


Il miglior siero viso

Esatto, un siero viso al Camu Camu! Probabilmente sai già che la vitamina C ha mille proprietà per la pelle, quindi è più che normale che questo portentoso frutto venga usato anche nei prodotti per migliorare l’aspetto del nostro viso. Il siero Ora D’Aria è un riossigenante e un illuminante da miscelare con i normali prodotti per la cura del viso, come creme da giorno, da notte, contorno occhi…

Risulta un prodotto giovane, con ancora poche recensioni ricevute, ma secondo i nostri test e analisi promette più che bene.


Cosa dovresti sapere prima di acquistare un integratore di Camu Camu?

Cos’è il Camu Camu?

Il Camu Camu è un frutto che si trova principalmente in Brasile e in Perù. La sua pianta è conosciuta anche come mirtillo rosso e nei paesi amazzonici il frutto del Camu Camu veniva mangiato nella regione amazzonica, principalmente perché era un noto afrodisiaco.

Qualcuno lo definisce come una “bomba vitaminica”, visto che in soli 100 grammi di frutto fresco ci sono ben 2.000 milligrammi di vitamina C. Ha anche un alto contenuto di antiossidanti e di ferro.

Quali benefici ha il Camu Camu per la salute?

Il Camu Camu è considerato un superfood grazie alla sua combinazione di principi attivi. Oltre a essere un antiossidante e quindi un nemico dello stress ossidativo, questo frutto sembra avere benefici per la perdita di peso, per il miglioramento del sistema immunitario, per la salute del cuore e del fegato. Questo perché aiuta a tenere sotto controllo i livelli di glucosio, del colesterolo e dei trigliceridi nel sangue.

Il Camu Camu può aiutarci quindi a combattere i virus, migliorare le nostre prestazioni mentali e la vista o proteggere dall’invecchiamento cutaneo. E non dimentichiamo uno degli effetti curativi per cui veniva usato nei paesi di origine: come afrodisiaco.

Quanti tipi di preparati di Camu Camu esistono?

Fondamentalmente, si possono distinguere quattro diversi tipi di preparati:

  • Le capsule – è un formato molto apprezzato perché semplice da assumere, e ha una dose prestabilita che non ti richiede cucchiaini e misurini. Generalmente non contengono molti additivi, ma qualcosa c’è sempre, quindi leggi bene le etichette!
  • Il Camu Camu in polvere – è versatile, perché può essere aggiunto alle bibite e alle pietanze. Inoltre puoi scegliere di assumerne di più o di meno pesando la quantità che desideri. Il sapore acidulo però non piace a tutti, quindi ti consigliamo di iniziare con un formato ridotto.
  • La tintura madre di Camu Camu – è un estratto concentrato, di solito naturale, dal sapore piacevole e facile da assumere a qualsiasi età (deve essere però senza alcol).
  • Il succo – molto difficile da trovare in Europa e quando si trova ha un prezzo quasi proibitivo, il succo di Camu Camu è piacevole da gustare e fresco, quindi facile da assumere. Non è detto però che sia puro, quindi anche in questo caso è bene controllare l’etichetta.
  • Prodotti di cosmetica – come potrebbero gli scienziati che lavorano con i prodotti di bellezza, ignorare un frutto così ricco di vitamina C e proprietà? Per questo sul mercato troverai nella composizione di sieri e creme il Camu Camu.

Come viene elaborato camu camu?

Non troverai questo prezioso frutto fresco al supermercato, poiché per la sua delicatezza non può arrivare integro dal Brasile o dal Perù fino a noi. Quindi dobbiamo “accontentarci” delle preparazioni di Camu Camu di cui ti abbiamo accennato. Ma come diventano così dalla raccolta del frutto?

La lavorazione che avviene sul posto è piuttosto complessa, e spesso viene eseguita a mano dall’inizio alla fine. Le bacche acerbe vengono raccolte, lavate e sbucciate. La polpa e la buccia vengono poi fatte essiccare a circa 45°C (per mantenere le proprietà) per poi essere macinate a polvere.

Cosa dovrebbe essere considerato quando si assume camu camu?

La migliore cosa che puoi fare è sempre seguire le indicazioni del produttore dell’integratore di Camu Camu in compresse che sceglierai. La polvere può essere mescolata ai succhi di frutta e agli yogurt e può essere utilizzata anche per cucinare senza problemi.

La tintura madre può essere facilmente mescolata in un bicchiere d’acqua e può essere utilizzata come dissetante rinfrescante nelle giornate calde anche da offrire ai bambini come apporto extra di vitamine.

Camu Camu ha effetti collaterali?

Al momento non sono noti effetti collaterali, ma visto che gli studi sono pochissimi, viene consigliato di usare precauzione sia nelle donne in gravidanza che in allattamento. Secondo quanto si sa fino ad oggi, non ci sono nemmeno interazioni con altri integratori o medicinali, ma se assumi dei farmaci in maniera cronica chiedi al tuo medico per sicurezza.

Le alternative

Qualcuno è contrario all’uso di questo frutto, perché l’iper sfruttamento del territorio è considerato un torto all’ambiente. Se vuoi dare un contributo alla protezione dell’ambiente e vuoi comunque un ottimo apporto di vitamina C, dovresti considerare la versione liposomiale.

Come scegliere il miglior preparato di Camu Camu per le tue esigenze

Uso che ne vuoi fare

Per cosa stai cercando un prodotto di Camu Camu? Sapere quale sarà l’uso che ne farai ti farà optare più facilmente per un articolo piuttosto che un altro. Se vuoi solo provarlo, potresti acquistare la tintura madre, che ha un buon sapore ed è facile da dosare.

Se ti serve una buona integrazione di vitamina C, allora dovresti optare per l’estratto in capsule o la polvere. Il succo serve soprattutto per assaporare il gusto più simile al frutto originario (anche se diluito).

Formato di presentazione

Come hai potuto leggere lungo l’articolo, puoi scegliere tra diversi formati per godere delle proprietà di questo frutto. La facilità d’uso e la comodità di poter portare l’integratore con te giocano un ruolo fondamentale.

Se cerchi un dosaggio esatto, opta per le capsule, sicuramente molto più pratiche. La polvere è molto versatile e ti dà la liberta di aumentare o diminuire il quantitativo a tuo piacimento. Ricorda però che il sapore potrebbe non piacerti! Se vuoi invece un quantitativo ridotto e un sapore più piacevole, magari da dare ai bambini, puoi optare per la tintura madre.

Origine

Se le coltivazioni sono di origine biologica, sarai più sicuro che nella lavorazione del frutto non siano stati usati pesticidi. Oltre al sigillo che garantisce l’origine biologica, puoi cercare certificazioni specifiche che inficano un processo di qualità anche nell’elaborazione del prodotto.

Ingredienti

Gli ingredienti devono sempre essere ben analizzati a prescindere dal prodotto che si sceglie. Meno nomi ci sono sull’integratore che scegli e meglio sarà. La polvere di solito è pura al 100%, mentre le capsule dovrebbero avere anche i composti per l’involucro e niente più.

Se ovviamente sei allergico a qualsiasi sostanza, dovresti analizzare non solo i singoli ingredienti, ma anche le eventuali segnalazioni rilasciate dal produttore su eventuali contaminazioni nella lavorazione dell’integratore stesso, anche quelli in polvere.

Camu Camu: scopri cos’è e come trovare il miglior integratore
Dania

Dania

Torna su