Biberon anticolica: cos’è e come trovare il migliore

Biberon anticolica: cos’è e come trovare il migliore

La gioia di un bambino appena nato porta con sé anche tanti timori per i neo genitori. Uno di questi è rappresentato dalle famose colichette dei neonati e dai lunghi e dolorosi pianti dei piccoli che ne sono affetti. Il biberon anticolica rappresenta un sollievo per questi bambini, affinché possano alimentarsi nel modo più corretto senza timore di soffrire di questa fastidiosa problematica.

I migliori biberon anticolica scelti da noi

Abbiamo selezionato sul mercato i migliori biberon anticolica valutati dagli acquirenti. Essendo stati realmente utilizzati dai genitori che li hanno acquistati, questi biberon anticolica offrono i benefici che promettono, svolgendo egregiamente la loro funzione principale.

MAM FB0503B Biberon anticoliche

MAM FB0503B è un set di 3 biberon anticolica dotati di tettarella a flusso lento per neonati a partire dai 2 mesi. La funzione anticolica di questi biberon è garantita dalla presenza di fori alla base che consentono all’aria di fuoriuscire durante la poppata.

Il biberon offre una capienza di 260 ml ed è privo di bisfenolo. Il prodotto include anche un meccanismo di auto sterilizzazione in forno a microonde di 3 minuti.


Suavinex 304591 Zero.Zero – Biberon anticolica

Suavinex 304591 Zero.Zero è un biberon anticolica che riproduce le ghiandole mammarie grazie a un sacchetto posizionato all’interno della bottiglia che si contrae senza richiedere aria esterna ed eliminando le bollicine d’aria che causano le coliche. Offre due diverse capienze e una tettarella che riproduce il capezzolo materno.


Philips SCF034/17 Avent Biberon Natural Anticolica

Philips SCF034/17 Avent è un biberon anticolica dotato di un’ampia tettarella a flusso lento simile al seno materno dotata di valvola anticolica per ridurre l’ingestione di aria nel bambino. Ha una comoda forma da impugnare e offre una capienza di 260 ml. È inoltre privo di BPA.


NUK First Choice+

Il biberon anticolica NUK First Choice+ presenta una tettarella morbida che si adatta al palato del neonato e include anche una valvola dotata di sfiato dell’aria per evitarne l’ingestione nel bambino. Il set di biberon da 300 ml è privo di bpa e offre anche un indicatore di controllo della temperatura e un collo ampio e largo per poterlo pulire facilmente.


Cos’è il biberon anticolica

Come abbiamo detto, le piccole coliche gassose dei neonati ne guastano la serenità e provocano in loro lunghi momenti di sconforto. Sono causate da un’eccessiva presenza aria nell’intestino che i più piccoli assorbono al momento della poppata, quando non c’è una buona coordinazione fra la suzione e la deglutizione del latte, cosa normale per quest’età. Questo gas causa dolore e irritabilità nei piccoli che faticano a calmarsi e riaddormentarsi.

Il biberon anticolica è l’ideale per prevenire l’ingestione di una quantità eccessiva di aria nel neonato e quindi il verificarsi delle coliche. Le sue caratteristiche principali, principalmente collegate alla speciale tettarella dotata di una piccola valvola, lo rendono perfetto per rendere il momento della poppata più rilassante e i momenti seguenti più tranquilli.

Come funziona il biberon anticolica

Il biberon anticolica si differenzia da quello tradizionale in quanto consente all’aria che si accumula nella bottiglia di fuoriuscire dal biberon stesso e non essere ingerita dal neonato. È quindi dotato di un sistema a valvole o a sacchetto che servono proprio a questo scopo, oltre che di una tettarella inclinata con uno o due fori che simula il capezzolo materno e rende la poppata molto più naturale.

È consigliabile orientarsi verso questi dispositivi qualora il neonato, nei suoi primi mesi di vita, mostri momenti di pianto ininterrotto soprattutto nelle ore serali e tenda a emettere molto gas, contraendo gambe e braccia verso l’addome.

Un biberon su un seggiolone
Source: https://pxhere.com/en/photo/1620727

Quanti tipi di biberon anticolica esistono?

I biberon  anticolica differiscono fra di loro a seconda del meccanismo che consente all’aria di fuoriuscire dalla bottiglia. Molti produttori hanno brevettato i propri, ma essenzialmente possiamo suddividerli in due categorie principali:

  • Con valvola: i biberon dotati di valvola impediscono all’aria di mescolarsi con il latte agevolandone l’uscita verso il fondo della bottiglia. I fori di ventilazione presenti alla base bilanciano la pressione interna e consentono di ottenere un flusso di latte regolare.
  • Con sacchetto: in questi biberon si riempe il sacchetto di latte che poi si inserisce semplicemente nella bottiglia. Il sacchetto si contrae durante la suzione senza far entrare aria dall’esterno, agevolando una poppata a ritmo di bambino senza ingestione di aria. Va ricordato che i sacchetti sono monouso.

Cosa sono le coliche gassose dei neonati?

Cosa sono le coliche gassose che tanto tormentano i neonati al punto da rendere necessario l’acquisto del miglior biberon anticolica per il loro benessere? In realtà non ne sappiamo molto, ma molti le valutano seguendo “la regola del tre”: un pianto inconsolabile che compare nel bambino per più di 3 ore al giorno, per almeno 3 giorni alla settimana e per 3 o più settimane di seguito. Affliggono neonati in buona salute e quando passano, solitamente intorno ai 4/6 mesi di vita, non lasciano condizioni patologiche di alcun tipo. Possono essere causa di forte stress nel bambino, ma anche nei genitori che si sentono impotenti davanti a una situazione nuova e difficile da gestire. Ogni ausilio, quindi, come i biberon anticolica e un colloquio con il pediatra di fiducia, non potrà fare altro che bene.

Cos’è importante sapere sulla scelta di un biberon anticolica

Prima di acquistare il miglior biberon anticolica, e dopo aver scelto la tipologia preferita, è importante valutare alcuni fattori che incidono sul biberon stesso facendone un prodotto di qualità e comodo da utilizzare. Attenzione, quindi, alle caratteristiche che seguono.

Tettarella

La tettarella del biberon anticolica deve essere ergonomica e simulare il seno materno e il capezzolo: solitamente è leggermente inclinata per poter essere sempre piena di latte. Il flusso del latte dipende dai fori presenti: un solo foro per un flusso lento o medio, nei primissimi mesi di vita,  oppure due o più fori e un flusso più veloce a partire dallo svezzamento. Alcune tettarelle, invece, sono dotate di flusso regolabile.

Semplicità di manutenzione

Il biberon anticolica, va lavato accuratamente dopo ogni utilizzo e quindi sterilizzato. È fondamentale che sia comodo da montare e smontare, velocemente e con sicurezza. Un altro pregio che può agevolarne la pulizia è rappresentato dall’imboccatura larga della bottiglia: anche questa può essere molto d’aiuto per agevolarne la pulizia.

Materiali

Il vetro è il materiale migliore per eccellenza, perché è igienico e non assorbe odori. Ma i moderni siliconi e plastiche naturali e atossici, privi di BPA sono validi sostituti, che fra l’altro offrono anche il vantaggio di essere antiurto e antirottura.

In conclusione sui biberon anticolica…

Nei primi mesi di vita dei neonati, per quanto essi siano ricchi di gioia ed emozione, possono comparire le fastidiose coliche gassose. Per aiutare i più piccoli a superarle nel modo migliore, è possibile scegliere un buon biberon anticolica che rappresenterà un valido aiuto durante il momento della poppata.

Immagine principale: https://pixnio.com/media/baby-bottle-food-human-milk#

Elisa Bruno

Appassionata di lettura e lingue straniere fin da piccola, è diventata scrittrice e traduttrice da grande. Il suo posto preferito è tutto il mondo.