Balsamo barba: ti aiutiamo a trovare il migliore per le tue esigenze

Se stai cercando un balsamo barba è perché sai che una delle cose più attraenti che un uomo possa avere è una barba morbida al tatto, che allo stesso tempo mantenga la sua forma e duri a lungo. Tra i tanti prodotti per la cura del viso troviamo proprio il balsamo, che è un idratante e un rigenerante.

Anche se può sembrare strano, la barba ha infatti le stesse necessità dei capelli e se soffre di secchezza, non solo sarà peggiore al tatto, ma sarà anche meno forte e meno folta di quanto vorresti.

Un buon modo per mantenerla idratata e nelle migliori condizioni possibili è applicare proprio il balsamo per barba. Se vuoi scoprire quali sono i migliori prodotti sul mercato e come usarli al meglio per ottenere il massimo dei risultati, continua a leggere!

I migliori balsami per barba scelti da noi

Prima di tutto vogliamo mostrarti alcuni dei migliori balsami per barba presenti sul mercato. Li abbiamo scelti facendo particolare attenzione alle diverse esigenze e alcuni di questi li abbiamo anche testati personalmente. Sono tutti degli ottimi prodotti, ma leggi bene le indicazioni prima di sceglierne uno!

Il balsamo per barba più conveniente

I laboratori Renée BlancheIl propongono un balsamo ideale per idratare, nutrire e ammorbidire la tua barba, rendendola soffice al tatto e più pettinabile. Gli oli e i principi attivi della sua formula e il gradevole profumo leggermente speziato collaborano per farti avere il miglior risultato possibile.

Secondo gli utilizzatori, si applica dopo aver lavato la barba, si pettina e si massaggia bene per raggiungere anche la pelle sottostante e, senza bisogno di risciacquare, la barba rimarrà mobida e con un gradevolissimo profumo.


Il più pratico

Gillette propone il balsamo per barba King C., disponibile in una pratica confezione metallica da 100ml. La sua speciale formulazione con burro di cacao permette di usare il balsamo sia per ammorbidire la barba senza risciacquare il prodotto (usandone poco), sia come maschera da lasciare agire e risciacquare (usando più balsamo).

Secondo quanto riportato dagli utilizzatori, è facile da applicare e usare e gli effetti sono più che buoni, anche se a qualcuno non piace l’uso di troppi ingredienti chimici.


Il miglior balsamo per barba per rapporto qualità-prezzo

Se quello che cerchi è un prodotto con ingredienti di origine naturale, puoi prendere in considerazione l’ottimo balsamo per barba di B.BARBER. Venduto in un barattolino da 50 ml, riesce a domare la barba increspata donandole un aspetto più compatto e naturale, oltre che particolarmente piacevole al tatto. Si applica facilmente e, anche in questo caso, non è richiesto il risciacquo.

Le recensioni sono sostanzialmente tutte positive. Oltre a mantenere quanto promesso, questo balsamo lascia anche un piacevole odore e la barba risulta effettivamente più disciplinata e meno ispida.


Il balsamo per barba più indicato per le prime settimane di crescita

Una delle fasi più difficili da superare è la fase in cui la barba e i baffi iniziano a crescere, poiché prudono e fanno venir voglia di raderli. Grazie al balsamo Proraso “Legno e Spezie” potrai superare facilmente questa tappa per poi far crescere più facilmente la tua barba. Applicandone una piccola quantità e massaggiando bene, si riducono le sensazioni sgradevoli e barba e baffi si ammorbidiscono. Anche la pelle ne gode, grazie all’effetto rinfrescante del balsamo.

Quello di Proraso Firenze è uno dei balsami per barba più venduti e apprezzati. Piace molto agli utilizzatori che ne esaltano tantissimo la profumazione, oltre alla freschezza e alla sensazione di piacere che si prova subito dopo averlo applicato.


Il più apprezzato per la fragranza

E a proposito di profumazione, non potevamo non includere un balsamo che viene esaltato proprio per la sua ottima fragranza, quello proposto da ZOUSZ. Ricco di oli essenziali naturali, è un prodotto che rende la barba più gestibile, morbida e curata, grazie anche all’azione antiforfora. Viene venduto in un elegante barattolino in vetro nero da 50 ml, il che lo rende ideale anche per un regalo.

L’aroma intenso di legno di oud nero è uno dei pregi più esaltati dalle opinioni, che comunque considerano questo balsamo tra i migliori in commercio, di ottima qualità, facile da usare e assolutamente utile per gestire le barbe più indomabili.


Balsamo barba: cos’è e perché dovresti usarlo

Ormai si possono trovare così tanti prodotti diversi per la barba che è facile fare confusione e benché siano diversi, sembrano tutti simili. Nello specifico, è davvero difficile distinguere tra oli, balsami e creme per barba.

Il vero “balsamo barba” è di due tipi:

  • Da applicare come maschera: si usa esattamente come il balsamo per capelli, quindi si applica, si massaggia, si lascia agire e si rischiacqua.
  • Da applicare senza risciacquare: la maggior parte dei balsami per barba si applica dopo il lavaggio della barba, si massaggia bene e si pettina la barba senza bisogno di ribagnarla.

Si somigliano per risultati, anche se la prima tipologia è più efficace in profondità, mentre la seconda è l’ideale per la routine quotidiana.

Quali sono i benefici del balsamo barba?

Come detto inizialmente, i balsami per barba aiutano a mantenere idratati i peli della barba evitando che sembrino ispidi o fragili. Inoltre li aiutano a rimanere molto più morbidi per un periodo di tempo più o meno lungo, rendendoli quindi più facili da gestire.

I periodi di caldo e freddo intenso sono solitamente quelli in cui la barba è più vulnerabile, poiché questa è particolarmente suscettibile agli sbalzi di temperatura ed esposta direttamente a questi agenti. Un bel problema che puoi risolvere proprio con l’aiuto del balsamo specifico per barba. Un altro beneficio di questo specifico prodotto è che previene la secchezza della pelle sotto i peli e aiuta i follicoli a rimanere sani e idratati.

Purtroppo i prodotti in commercio possono avere effetti limitati secondo chi li usa. La crescita e la salubrità della barba infatti dipendono da determinati ormoni che variano da persona a persona e quindi un balsamo che fa miracoli su qualcuno, in altre persone potrebbe non dare gli effetti sperati. Se hai già provato diversi prodotti e non ne hai trovati di soddisfacenti, prova a farne uno in casa. Ti postiamo un video che potrebbe tornarti utile qui sotto.

Differenza tra olio e balsamo barba

Lo scopo di queste due tipologie di prodotti è abbastanza simile: rendere la tua barba più sana, adeguatamente nutrita e idratata. Tuttavia gli oli per barba sono solitamente una miscela di sostanze molto leggere di cui si applicano solo un paio di gocce per ripristinare gli oli naturali che si perdono a causa della doccia, del lavaggio del viso, ecc.

Un balsamo barba invece è più destinato ad ammorbidirla, a lenire il prurito e a prevenire eruzioni cutanee e infezioni. I balsami per barba tendono ad essere più cremosi degli oli. Possiamo dire che l’olio è da usare sempre, mentre il balsamo è consigliato soprattutto a chi ha una barba sensibile che è soggetta a prurito, forfora e secchezza.

Chi dovrebbe usare un balsamo barba?

  • Chiunque abbia barba o baffi e li vuole rendere più morbidi.
  • Chi soffre di prurito o disagio a causa dei peli sul viso.
  • Chi ha la barba arruffata.
  • Chiunque soffra di pelle secca sotto la barba.
  • Le persone che hanno la forfora nella barba.

Come usare un balsamo barba?

Benché ogni prodotto possa avere delle indicazioni diverse, più o meno un balsamo per barba si applica così:

  1. Prepara il viso – È importante che prima di tutto prepari sia il viso che la barba su cui lavorerai. Lava entrambi con acqua e sapone e sciacqua bene. Puoi anche usare un detergente viso, se vuoi.
  2. Prendi una piccola porzione di prodotto – Non esagerare con le dosi. Meglio metterne un po’ meno e casomai riprenderlo, che esagerare e poi trovarti a dover sciacquare obbligatoriamente la tua barba. Idealmente basta una piccola noce nel palmo della tua mano.
  3. Stendi bene su tutta la barba – Usa entrambe le mani per stendere bene il balsamo e massaggia in modo circolare, cercando di farlo penetrare anche sulla pelle.
  4. Risciacqua se necessario – Una volta steso tutto il balsamo, lascia agire qualche minuto e risciacqua la barba con acqua fredda se il prodotto lo richiede. Ricordati di asciugare bene la barba dopo con un asciugamano morbido.

Suggerimenti per la scelta di un buon balsamo barba

Per sapere quale balsamo per barba acquistare, dovresti prendere in considerazione alcuni criteri, alcuni dei quali sono considerati più importanti di altri.

Composizione

Spesso si acquistano prodotti per la cura del viso un po’ a caso e, nella maggioranza dei casi non si hanno problemi a breve termine. Tuttavia, trattandosi di un prodotto che dovrai usare quotidianamente o quasi, ti consigliamo di prestare particolare attenzione agli ingredienti del balsamo per barba che comprerai, per evitare possibili effetti avversi utilizzandolo.

Destinazione d’uso

Cerchi un balsamo che possa lenire soprattutto il prurito di una barba che cresce, oppure hai problemi di forfora? Ovviamente non tutti i prodotti hanno la stessa destinazione d’uso, anche se di base tutti i balsami sono studiati per ammorbidire e rendere più gestibile la barba. Controlla le indicazioni del prodotto che ti interessa, prima di procedere all’acquisto.

Modo di applicazione

Preferisci usare un balsamo come una maschera, quindi da risciacquare dopo l’applicazione, o vuoi un prodotto da applicare velocemente prima di uscire? Dovresti anche considerare il modo d’uso proposto dal produttore del balsamo che ti interessa. Viene consigliato per un uso quotidiano o sporadico? L’etichetta non serve solo per bellezza, sarebbe bene sempre leggerla!

Immagine principale: https://www.pxfuel.com/en/free-photo-eugmd/download